La Fatturazione Elettronica per le Aziende, per i possessori di partita iva, per gli studi fiscali - descrizione dell'applicativo

Fatturo Free è il servizio professionale per inviare gratis le fatture elettroniche. Invia subito e facilmente le tue fatture elettroniche. Siamo professionisti del settore !! 

Ideale per tutti coloro che devono inviare le fatture elettroniche per la prima volta:

***************************************************************

EMISSIONE DI FATTURE VERSO I PRIVATI SENZA OBBLIGO DELLA FIRMA DIGITALE

INTERFACCIA UTENTE SEMPLICE ED INTUITIVA ANCHE PER I MENO "TECNOLOGICI"

IMPORTAZIONE DAL VOSTRO DATABASE CLIENTI PER LA COMPILAZIONE AUTOMATICA DELLE FATTURE

 

anno 2019 - offerta per le aziende e per i privati

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA PER DITTE, SOCIETA', PROFESSIONISTI, PRIVATI -  ETC.   CHE DEVONO INOLTRARE  LE FATTURE ELETTRONICHE .

Se siete una azienda e non sapete come adeguarvi al nuovo obbligo di “fatturazione elettronica”, il nostro servizio è ciò che fa per voi….

Se siete uno studio commercialista, fate adottare ai vs. clienti il nostro gestionale

Fatturazione  Elettronica   Facile
Servizio “tutto compreso” per imprese, aziende, professionisti, etc che devono inviare le fatture elettroniche .
Dal 30 marzo 2015, tutte le pubbliche amministrazioni, dovranno ricevere le fatture solo in formato elettronico come previsto dalla normativa vigente.

Dal 1 gennaio 2017 - anche i privati potranno adottare tale metodo di fatturazione elettronica.

Dal 1 gennaio 2019 - la fattura cartacea non esisterà più.

La fattura dovrà essere inviata, non più su carta, ma bensì nel formato xml..
Potrà essere inviata a mezzo e.mail certificata (pec) – al sistema di interscambio :sdi, che provvederà a controllare la fattura ed inoltrarla al destinatario della fattura stessa.
Se il processo è andata a buon fine, il mittente riceverà un messaggio che confermerà l’avvenuta ricezione della fattura da parte della pubblica amministrazione, o il suo scarto e relativa motivazione.
La nostra offerta………

Per poter preparare la fattura in xml mettiamo a disposizione dei nostri clienti il software Fatturo Free per la gestione fatturazione elettronica – che consiste in un gestionale completo in grado di supportare il cliente in tutte le fasi della fatturazione: dalla creazione della fattura in formato xml, alla memorizzazione di tutte le fatture inviate.

Inviare le nuove fatture elettroniche diventerà semplice anche per i meno avezzi.

Il Gestionale:

Se pretendete un programma più potente ma sopratutto più completo rispetto ai tanti semplici programmi per inviare le fatture elettroniche, allora sicuramente il nostro gestionale è ciò che fa per voi.

Infatti il gestionale, dopo aver inviato la fattura elettronica, la memorizza nel proprio archivio per poi gestirla al meglio attraverso l'esportazione in excel.

Ricerca per filtri - Il programma è in grado di richiamare qualsiasi fattura applicando i più svariati filtri come per esempio: fatture non ancora pagate, fatture di uno specifico cap o città, fatture da un certo importo in poi, fatture contenenti un determinato articolo, etc. Consentendo praticamente una illimitata combinazione di filtri.

Stampe - E' possibile eseguire le più disparate stampe: per periodo di emissione delle fatture, riepiloghi iva periodici, stampe per importi, stampe fiscali, stampe periodiche di varia natura,  etc.

Gestione articoli - gli articoli, cioè i beni che devono essere inseriti in fattura, possono essere pre caricati nel gestionale e richiamati dall'elenco a discesa. Questo significa che compilare una fattura che presenta decine di articoli diventa un gioco da ragazzi grazie all'automatismo che inserisce con un solo click articolo e prezzo.

Invio circolari - E' possibile inviare automaticamente comunicazioni personalizzate ai clienti memorizzati nel gestionale: solleciti, avvisi, circolari, pubblicità, etc. Il tutto sempre secondo determinati flitri scelti liberamente, e con un semplice click. 

Contabilità - diventa semplicissimo conoscere il totale fatturato anche suddiviso per periodi, il totale incassato e ciò che si dovrà incassare, il totale iva o il totale imponibile, il totale fatturato per zona, il totale fatturato da un singolo cliente,  etc.

Conservazione a norma delle fatture elettroniche - nell'offerta è compresa la conservazione sostituiva delle fatture elettroniche.

Privacy e proprietà dei dati - Le vostre fatture non vengono compilate on line su server esterni, come accade per molti programmi presenti in rete, ma il tutto viene svolto all'interno del vostro computer, senza bisogno di collegamento internet o di memorizzare i vostri dati all'esterno.

Perchè scegliere il nostro programma? Insomma se siete ancora convinti che in effetti a voi neccesita "un semplice programma che serve solo ad inviare le fatture" -   tenete presente che, nel momento in cui le fatture elettroniche diventeranno troppe per essere gestite manualmente, diventerà indispensabile un programma che vi consenta di gestire le più disparate operazioni con un semplice click.

Installazione del software - Il gestionale si installa facilmente nel proprio computer seguendo le poche e semplici istruzioni riportate in questa pagina web. L'installazione dura pochi secondi e l'utilizzo del software è semplicissimo- In tutti i casi è prevista l'assistenza completa via mail o telefonica, per la compilazione delle fatture o il funzionamento del software.

Possibiltà di importare i clienti - per una compilazione della fattura elettronica più facile e immediata, il gestionale consente l'importazione da un database clienti già esistenti.

Se il programma che voi già utilizzate per gestire la vs. clientela, dispone di un esportazione dati in formato excel,  a questo punto diventerà semplicissimo inviare le fatture risparmiando tempo. 

Descrizione del GESTIONALE PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA.

Gestione completamente personalizzate di stampe secondo vari parametri e filtri: stampa della singola fattura, stampe solleciti,  stampe offerte commerciali, comunicazioni varie, etc-

Visualizzazione in elenchi personalizzati, per fatturato, per zona, per prodotto acquistato, etc.

Gli studi fiscali possono far adottare gratuitamente il gestionale ai propri clienti. 

Come funziona Fatturo Free lato commercialista:

Il commercialista potrà trovare le fatture (attive e passive) del suo cliente direttamente sulla piattaforma on line di Fatturo Free. E da qui scaricarsi i file fattura in xml per la contabilizzazione.

Oppure il cliente potrà inviare le proprie fatture (attive e passive) al suo commercialista a mezzo mail.

Inoltre per chi lo desidera, è disponibile un servizio di personalizzazione del software secondo le esigenze particolari dell'azienda.

Per ulteriori informazioni in proposito è necessario inviarci una mail.

PERCHE' GRATIS ???

Semplice. Perchè è anche questo una forma di pubblicità.

Farci conoscere offrendo un nostro prodotto in maniera gratuita probabilmente è la pubblicità migliore per incentivare e fidelizzare la clientela.

Se vi troverete bene con il ns. servizio, valutate anche le altre nostre proposte.

Se al contrario, il ns. servizio non è di vostro gradimento, fatecelo sapere. cercheremo di migliorarci.

ISTRUZIONI:

Il software si basa sul formato Excel per gestire al meglio le fatture elettroniche.

E quindi indispensabile avere Excel nel proprio computer, in qualsiasi versione.

Una volta scaricato e lanciato il software, si dovrà ABILITARE il contenuto attivo di excel, oppure attivare le macro di excel.

 

VEDI I NOSTRI VIDEO TUTORIAL SU COME INVIARE LE FATTURE ELETTRONICHE PASSO PASSO  ......................

I Video Tutorial che spiegano come inviare gratuitamente le fatture elettroniche - Guida alla Fatturazione elettronica

Istruzioni iniziali, come scaricare il software e compilare la fattura elettronica clicca su: https://www.youtube.com/watch?v=fttHCYHlDl0

Istruzioni successive e come inviare le proprie fatture elettroniche (attive e passive) al proprio commercialista - clicca su:https://www.youtube.com/watch?v=8-Wt8PfQMDM

Compila la fattura elettronica ed invia gratis. Gestisci passo passo il ciclo di fatturazione con il nostro gestionale

-----------------------

Il programma NON è un demo, e compila perfettamente la fattura elettronica da inviare. E' un software professionale completo. Ricco di numerose funzioni, consente la gestione completa dell'anagrafica clienti, segnalazione fatture non pagate, stampe di lettere e circolari, etc.

Se desiderate inviarci suggerimenti per il miglioramento dell'applicazione, inviateci le vostre richieste a mezzo mail: agenziapagano@gmail.com

Volete che il programma si "interfacci" con il vs. gestionale? Inviateci una mail descrivendoci per grandi linee il funzionamento del vs. software. Vi risponderemo a stretto giro.

Seppur gratuito è comunque prevista l'assistenza per l'utilizzo del gestionale, sia telefonica: 0815930413 - ore ufficio - sia per e.mail: agenziapagano@gmail.com

Versione a pagamento Fatturo PRO

Per coloro che devono inviare un elevato numero di fatture elettroniche (da 200 fatture annue in poi) è consigliabile la versione a pagamento del software Fatturo PRO.

Il costo di fatturo Pro è molto contenuto 25,00 euro + iva in canone annuo rinnovabile annualmente a discrezione del cliente.

La versione a pagamento è più "performante", ha una maggiore velocità nell'elaborazione della fattura elettronica ed ha un assistenza cliente prioritaria rispetto alla versione gratuita.

Inoltre gestisce al meglio un elevato numero di dati.

Ovviamente la versione a pagamento può essere adottata anche da chi emette un numero di fatture non elevato e vuole un gestionale con tali caratteristiche. 

----------------------------------------------------------------

La rappresentazione tabellare del modello fattura

1   <FatturaElettronicaHeader> 1   <FatturaElettronicaHeader> 5 <FatturaElettronicaHeader>       Il blocco ha molteplicità pari a 1, sia nel caso di fattura singola che nel caso di lotto di fatture   <1.1>      
  1.1   <DatiTrasmissione> 1.1   <DatiTrasmissione> 7 <DatiTrasmissione>       Blocco sempre obbligatorio contenente informazioni che identificano univocamente il soggetto che trasmette, il documento trasmesso, il formato in cui è stato trasmesso il documento, il soggetto destinatario   <1.1>      
  1.1.1   <IdTrasmittente> 1.1.1   <IdTrasmittente> 9 <IdTrasmittente>       E' l’identificativo univoco del soggetto trasmittente; per i soggetti residenti in Italia, siano essi persone fisiche o giuridiche, corrisponde al codice fiscale preceduto da IT; per i soggetti non residenti corrisponde al numero identificativo IVA (dove i primi due caratteri rappresentano il paese secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code, ed i restanti, fino ad un massimo di 28, il codice vero e proprio)   <1.1>      
  1.1.1.1   <IdPaese> 1.1.1.1   <IdPaese> 11 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  1.1.1.2   <IdCodice> 1.1.1.2   <IdCodice> 11 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28 Se l'elemento informativo 1.1.1.1 <IdPaese> vale "IT", viene verificato che la Partita IVA sia censita in Anagrafe Tributaria 00300: 1.1.1.2 <IdCodice> non valido
                        </IdTrasmittente>              
  1.1.2   <ProgressivoInvio> 1.1.2   <ProgressivoInvio> 9 <ProgressivoInvio> 123456 </ProgressivoInvio> xs:normalizedString Numerazione attribuita dal soggetto che trasmette, secondo sue proprie regole formato alfanumerico <1.1> 1 … 10    
  1.1.3   <FormatoTrasmissione> 1.1.3   <FormatoTrasmissione> 9 <FormatoTrasmissione> FPR12 </FormatoTrasmissione> xs:string Contiene il codice identificativo del tipo di trasmissione che si sta effettuando e del relativo formato valori ammessi:
[FPA12] = fattura verso PA
[FPR12] = fattura verso privati <1.1> 5 Viene controllata la coerenza con l'elemento informativo
1.1.4 <CodiceDestinatario> :
se vale "FPA12", l'elemento informativo  1.1.4  deve essere di 6 caratteri;
se vale "FPR12", l'elemento informativo  1.1.4  deve essere di 7 caratteri #########################################################################################
  1.1.4   <CodiceDestinatario> 1.1.4   <CodiceDestinatario> 9 <CodiceDestinatario> 0000000 </CodiceDestinatario> xs:string Per le fatture verso la PA (1.1.3 <FormatoTrasmissione> = FPA12) contiene il codice, di 6 caratteri, dell'ufficio destinatario della fattura, definito dall'amministrazione di appartenenza come riportato nella rubrica “Indice PA”.
Per le fatture verso privati (1.1.3 <FormatoTrasmissione> = FPR12) contiene il codice, di 7 caratteri, assegnato dal Sdi ai soggetti che hanno accreditato un canale; qualora il destinatario non abbia accreditato un canale presso Sdi e riceva via PEC le fatture, l'elemento deve essere valorizzato con tutti zeri ('0000000').  formato alfanumerico <1.1> 6 … 7 Viene controllata la validità del codice che deve essere presente in IPA (se di 6 caratteri), oppure nell'anagrafica del Sistema di Interscambio (se di 7 caratteri e diverso da "0000000").
Se valorizzato a "0000000" viene controllato che sia valorizzato l'elemento informativo 1.1.6 <PECDestinatario>.
Quando è riferito ad una PA (6 caratteri) ed è valorizzato come ufficio 'centrale' (UF....) o come codice di default (999999), viene controllata l'esistenza delle condizioni che giustificano tale valorizzazione.
00311: 1.1.4 <CodiceDestinatario> non valido
00312: 1.1.4 <CodiceDestinatario> non attivo
00427: 1.1.4 <CodiceDestinatario> di 7 caratteri a fronte di 1.1.3 <FormatoTrasmissione> con valore “FPA12” o 1.1.4 <CodiceDestinatario> di 6 caratteri a fronte di 1.1.3 <FormatoTrasmissione> con valore “FPR12”
00398: Codice Ufficio presente ed univocamente identificabile nell’anagrafica IPA di riferimento, in presenza di 1.1.4 <CodiceDestinatario> valorizzato con codice ufficio “Centrale”
00399: CodiceFiscale del CessionarioCommittente presente nell’anagrafica IPA di riferimento in presenza di 1.1.4 <CodiceDestinatario> valorizzato  a “999999”
  1.1.5   <ContattiTrasmittente> 1.1.5   <ContattiTrasmittente> 9 <ContattiTrasmittente>       Dati relativi ai contatti del trasmittente   <0.1>      
  1.1.5.1   <Telefono> 1.1.5.1   <Telefono> 11 <Telefono> 0815930413 </Telefono> xs:normalizedString Contatto telefonico fisso o mobile formato alfanumerico <0.1> 5 … 12    
  1.1.5.2   <Email> 1.1.5.2   <Email> 11 <Email> ONA@GMAIL.COM </Email> xs:string Indirizzo di posta elettronica formato alfanumerico <0.1> 7 … 256    
                        </ContattiTrasmittente>              
  1.1.6   <PECDestinatario> 1.1.6   <PECDestinatario> 9 <PECDestinatario> ONA@PEC.IT </PECDestinatario> xs:normalizedString Indirizzo PEC al quale inviare il documento. Da valorizzare SOLO nei casi in cui l'elemento informativo 1.1.4 <CodiceDestinatario> vale '0000000'   formato alfanumerico <0.1> 7 … 256 Se valorizzato, viene controllato che l'elemento informativo 1.1.4 <CodiceDestinatario> sia uguale a "0000000" 00426: 1.1.6 <PECDestinatario> non valorizzato a fronte di 1.1.4 <CodiceDestinatario> con valore 0000000, o 1.1.6 <PECDestinatario> valorizzato a fronte di 1.1.4 <Codice Destinatario> con valore diverso da 0000000
                        </DatiTrasmissione>              
  1.2   <CedentePrestatore> 1.2   <CedentePrestatore> 7 <CedentePrestatore>       Blocco sempre obbligatorio contenente dati relativi al cedente / prestatore (fornitore)   <1.1>      
  1.2.1<DatiAnagrafici> 1.2.1<DatiAnagrafici> 6 <DatiAnagrafici>       Blocco sempre obbligatorio contenente i dati fiscali, anagrafici e professionali del cedente / prestatore   <1.1>      
  1.2.1.1   <IdFiscaleIVA> 1.2.1.1   <IdFiscaleIVA> 11 <IdFiscaleIVA>       Numero di identificazione fiscale ai fini IVA; i primi due caratteri rappresentano il paese ( IT, DE, ES …..) ed i restanti (fino ad un massimo di 28) il codice vero e proprio che, per i residenti in Italia, corrisponde al numero di partita IVA.   <1.1>      
  1.2.1.1.1   <IdPaese> 1.2.1.1.1   <IdPaese> 13 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  1.2.1.1.2   <IdCodice> 1.2.1.1.2   <IdCodice> 13 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28 Se l'elemento informativo 1.2.1.1.2 <IdPaese> vale "IT", viene verificato che la Partita IVA sia censita in Anagrafe Tributaria 00301: 1.2.1.1.2 <IdCodice> non valido
                        </IdFiscaleIVA>              
  1.2.1.2   <CodiceFiscale> 1.2.1.2   <CodiceFiscale> 11 <CodiceFiscale> 04850601214 </CodiceFiscale> xs:string Numero di Codice Fiscale formato alfanumerico <0.1> 11 … 16 Viene controllata la sua esistenza in Anagrafe Tributaria 00302: 1.2.1.2 <CodiceFiscale> non valido
  1.2.1.3   <Anagrafica> 1.2.1.3   <Anagrafica> 11 <Anagrafica>       Dati anagrafici identificativi del cedente / prestatore.   <1.1>      
  1.2.1.3.1   <Denominazione> 1.2.1.3.1   <Denominazione> 13 <Denominazione> EDITORIALEPAGANO </Denominazione> xs:normalizedString Ditta, denominazione o ragione sociale (ditta, impresa, società, ente), da valorizzare solo se non sono valorizzati gli elementi informativi 1.2.1.3.2 <Nome> e 1.2.1.3.3 <Cognome> formato alfanumerico <0.1> 1 … 80   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non sono valorizzati i campi <Nome> e <Cognome> seguenti
- è valorizzato ma lo sono pure i campi <Nome> e/o <Cognome> seguenti)
  1.2.1.3.2   <Nome> 1.2.1.3.2   <Nome> 13 <Nome>   </Nome> xs:normalizedString Nome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.2.1.3.3  <Cognome> e solo se non è valorizzato l'elemento informativo 1.2.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.2.1.3.3   <Cognome> 1.2.1.3.3   <Cognome> 13 <Cognome>   </Cognome> xs:normalizedString Cognome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.2.1.3.2 <Nome>  e solo se non è valorizzato l'elemento informativo 1.2.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.2.1.3.4   <Titolo> 1.2.1.3.4   <Titolo> 13 <Titolo>   </Titolo> xs:normalizedString Titolo onorifico formato alfanumerico <0.1> 2 … 10    
  1.2.1.3.5   <CodEORI> 1.2.1.3.5   <CodEORI> 13 <CodEORI>   </CodEORI> xs:string Numero del Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification)  in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile 2009. In vigore dal 1 luglio 2009 formato alfanumerico <0.1> 13 … 17    
                        </Anagrafica>              
  1.2.1.4   <AlboProfessionale> 1.2.1.4   <AlboProfessionale> 11 <AlboProfessionale> alboprof </AlboProfessionale> xs:normalizedString Nome dell'albo professionale formato alfanumerico <0.1> 1 … 60    
  1.2.1.5   <ProvinciaAlbo> 1.2.1.5   <ProvinciaAlbo> 11 <ProvinciaAlbo> NA </ProvinciaAlbo> xs:string Sigla della provincia di competenza dell'albo professionale [RM], [MI], […] <0.1> 2    
  1.2.1.6   <NumeroIscrizioneAlbo> 1.2.1.6   <NumeroIscrizioneAlbo> 11 <NumeroIscrizioneAlbo> 123456 </NumeroIscrizioneAlbo> xs:normalizedString Numero di iscrizione all'albo professionale formato alfanumerico <0.1> 1 … 60    
  1.2.1.7   <DataIscrizioneAlbo> 1.2.1.7   <DataIscrizioneAlbo> 11 <DataIscrizioneAlbo> 2000-12-30 </DataIscrizioneAlbo> xs:date Data di iscrizione all'albo professionale (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:  YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  1.2.1.8   <RegimeFiscale> 1.2.1.8   <RegimeFiscale> 11 <RegimeFiscale> RF01 </RegimeFiscale> xs:string Regime fiscale. valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <1.1> 4    
                        </DatiAnagrafici>              
  1.2.2   <Sede> 1.2.2   <Sede> 9 <Sede>       Blocco contenente i dati della sede del cedente / prestatore. Si tratta della sede legale per le società e del domicilio fiscale per le ditte individuali e i lavoratori autonomi.   <1.1>      
  1.2.2.1   <Indirizzo> 1.2.2.1   <Indirizzo> 11 <Indirizzo> viacampegna </Indirizzo> xs:normalizedString Indirizzo della sede del cedente o prestatore (nome della via, piazza etc.) formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.2.2.2   <NumeroCivico> 1.2.2.2   <NumeroCivico> 11 <NumeroCivico> 85 </NumeroCivico> xs:normalizedString Numero civico riferito all'indirizzo (non indicare se già presente nell'elemento informativo indirizzo) formato alfanumerico <0.1> 1 … 8    
  1.2.2.3   <CAP> 1.2.2.3   <CAP> 11 <CAP> 80125 </CAP> xs:string Codice Avviamento Postale formato numerico <1.1> 5    
  1.2.2.4   <Comune> 1.2.2.4   <Comune> 11 <Comune> napoli </Comune> xs:normalizedString Comune relativo alla sede del cedente / prestatore formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.2.2.5   <Provincia> 1.2.2.5   <Provincia> 11 <Provincia> NA </Provincia> xs:string Sigla della provincia di appartenenza del comune indicato nell'elemento informativo 1.2.2.4 <Comune>. Da valorizzare se l'elemento informativo 1.2.2.6 <Nazione> è uguale a IT [RM], [MI], […] <0.1> 2    
  1.2.2.6   <Nazione> 1.2.2.6   <Nazione> 11 <Nazione> IT </Nazione> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
                        </Sede>              
  1.2.3   <StabileOrganizzazione> 1.2.3   <StabileOrganizzazione> 9 <StabileOrganizzazione>       Blocco da valorizzare nei casi di cedente / prestatore non residente, con stabile organizzazione in Italia   <0.1>      
  1.2.3.1   <Indirizzo> 1.2.3.1   <Indirizzo> 11 <Indirizzo> viacampegna </Indirizzo> xs:normalizedString Indirizzo della stabile organizzazione in Italia (nome della via, piazza etc.) formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.2.3.2   <NumeroCivico> 1.2.3.2   <NumeroCivico> 11 <NumeroCivico> 85 </NumeroCivico> xs:normalizedString Numero civico riferito all'indirizzo (non indicare se già presente nell'elemento informativo indirizzo) formato alfanumerico <0.1> 1 … 8    
  1.2.3.3   <CAP> 1.2.3.3   <CAP> 11 <CAP> 80125 </CAP> xs:string Codice Avviamento Postale formato numerico <1.1> 5    
  1.2.3.4   <Comune> 1.2.3.4   <Comune> 11 <Comune> napoli </Comune> xs:normalizedString Comune relativo alla stabile organizzazione in Italia formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.2.3.5   <Provincia> 1.2.3.5   <Provincia> 11 <Provincia> NA </Provincia> xs:string Sigla della provincia di appartenenza del comune indicato nell'elemento informativo 1.2.3.4 <Comune>. Da valorizzare se l'elemento informativo 1.2.3.6 <Nazione> è uguale a IT [RM], [MI], […] <0.1> 2    
  1.2.3.6   <Nazione> 1.2.3.6   <Nazione> 11 <Nazione> IT </Nazione> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
                        </StabileOrganizzazione>              
  1.2.4   <IscrizioneREA> 1.2.4   <IscrizioneREA> 9 <IscrizioneREA>       Blocco da valorizzare nei casi di società iscritte nel registro delle imprese ai sensi dell'art. 2250 del codice civile.   <0.1>      
  1.2.4.1   <Ufficio> 1.2.4.1   <Ufficio> 11 <Ufficio> NA </Ufficio> xs:string Sigla della provincia dell'Ufficio del registro delle imprese presso il quale è registrata la società [RM], [MI], […] <1.1> 2    
  1.2.4.2   <NumeroREA> 1.2.4.2   <NumeroREA> 11 <NumeroREA> 402612 </NumeroREA> xs:normalizedString Numero di iscrizione al registro delle imprese formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  1.2.4.3   <CapitaleSociale> 1.2.4.3   <CapitaleSociale> 11 <CapitaleSociale> 10000.00 </CapitaleSociale> xs:decimal Nei soli casi di società di capitali (SpA, SApA, SRL), l'elemento informativo va valorizzato per indicare il capitale sociale formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  1.2.4.4   <SocioUnico> 1.2.4.4   <SocioUnico> 11 <SocioUnico> SU </SocioUnico> xs:string Nei casi di società per azioni e a responsabilità limitata, l'elemento informativo va valorizzato per indicare se vi è un socio unico  oppure se vi sono più soci  valori ammessi
[SU] : socio unico
[SM] : più soci <0.1> 2    
  1.2.4.5   <StatoLiquidazione> 1.2.4.5   <StatoLiquidazione> 11 <StatoLiquidazione> LN </StatoLiquidazione> xs:string Indica se la Società si trova in stato di liquidazione oppure no valori ammessi
[LS] : in liquidazione
[LN] : non in liquidazione <1.1> 2    
                        </IscrizioneREA>              
  1.2.5   <Contatti> 1.2.5   <Contatti> 9 <Contatti>       Dati relativi ai contatti del cedente / prestatore   <0.1>      
  1.2.5.1   <Telefono> 1.2.5.1   <Telefono> 11 <Telefono> 0815930413 </Telefono> xs:normalizedString Contatto telefonico fisso o mobile formato alfanumerico <0.1> 5 … 12    
  1.2.5.2   <Fax> 1.2.5.2   <Fax> 11 <Fax> 0815930413 </Fax> xs:normalizedString Numero di fax formato alfanumerico <0.1> 5 … 12    
  1.2.5.3   <Email> 1.2.5.3   <Email> 11 <Email> onagap@gnail.com </Email> xs:string Indirizzo di posta elettronica formato alfanumerico <0.1> 7 … 256    
                        </Contatti>              
  1.2.6   <RiferimentoAmministrazione> 1.2.6   <RiferimentoAmministrazione> 9 <RiferimentoAmministrazione> rifamm </RiferimentoAmministrazione> xs:normalizedString Codice identificativo del cedente / prestatore ai fini amministrativo-contabili formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
                        </CedentePrestatore>              
  1.3   <RappresentanteFiscale> 1.3   <RappresentanteFiscale> 7 <RappresentanteFiscale>       Blocco da valorizzare nei casi in cui il cedente / prestatore si avvalga di un rappresentante fiscale in Italia.   <0.1>      
  1.3.1   <DatiAnagrafici> 1.3.1   <DatiAnagrafici> 9 <DatiAnagrafici>       Blocco contenente i dati fiscali e anagrafici del rappresentante fiscale del cedente / prestatore   <1.1>      
  1.3.1.1   <IdFiscaleIVA> 1.3.1.1   <IdFiscaleIVA> 11 <IdFiscaleIVA>       Numero di identificazione fiscale ai fini IVA; i primi due caratteri rappresentano il paese ( IT, DE, ES …..) ed i restanti (fino ad un massimo di 28) il codice vero e proprio che, per i residenti in Italia, corrisponde al numero di partita IVA.   <1.1>      
  1.3.1.1.1   <IdPaese> 1.3.1.1.1   <IdPaese> 13 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  1.3.1.1.2   <IdCodice> 1.3.1.1.2   <IdCodice> 13 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28 Se l'elemento informativo 1.3.1.1.1 <IdPaese> vale "IT", viene verificato che la Partita IVA sia censita in Anagrafe Tributaria 00303: 1.3.1.1.2 <IdCodice> o 1.4.4.1.2 <IdCodice> non valido
                        </IdFiscaleIVA>              
  1.3.1.2   <CodiceFiscale> 1.3.1.2   <CodiceFiscale> 11 <CodiceFiscale> PGNTTL61R30F839T </CodiceFiscale> xs:string Numero di Codice Fiscale formato alfanumerico <0.1> 11 … 16 Viene controllata la sua esistenza in Anagrafe Tributaria 00304: 1.3.1.2 <CodiceFiscale> non valido
  1.3.1.3   <Anagrafica> 1.3.1.3   <Anagrafica> 11 <Anagrafica>       Dati anagrafici identificativi del rappresentante fiscale del cedente / prestatore   <1.1>      
  1.3.1.3.1   <Denominazione> 1.3.1.3.1   <Denominazione> 13 <Denominazione> EDIPAGAN </Denominazione> xs:normalizedString Ditta, denominazione o ragione sociale (ditta, impresa, società, ente), da valorizzare in alternativa agli elementi informativi 1.3.1.3.2 <Nome>  e 1.3.1.3.3 <Cognome> formato alfanumerico <0.1> 1 … 80   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non sono valorizzati i campi <Nome> e <Cognome> seguenti
- è valorizzato ma lo sono pure i campi <Nome> e/o <Cognome> seguenti)
  1.3.1.3.2   <Nome> 1.3.1.3.2   <Nome> 13 <Nome>   </Nome> xs:normalizedString Nome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.3.1.3.3 <Cognome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.3.1.3.1  <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.3.1.3.3   <Cognome> 1.3.1.3.3   <Cognome> 13 <Cognome>   </Cognome> xs:normalizedString Cognome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.3.1.3.2 <Nome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.3.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.3.1.3.4   <Titolo> 1.3.1.3.4   <Titolo> 13 <Titolo>   </Titolo> xs:normalizedString Titolo onorifico formato alfanumerico <0.1> 2 … 10    
  1.3.1.3.5   <CodEORI> 1.3.1.3.5   <CodEORI> 13 <CodEORI>   </CodEORI> xs:string Numero del Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification)  in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile 2009. In vigore dal 1 luglio 2009 formato alfanumerico <0.1> 13 … 17    
                        </Anagrafica>              
                        </DatiAnagrafici>              
                        </RappresentanteFiscale>              
  1.4   <CessionarioCommittente> 1.4   <CessionarioCommittente> 7 <CessionarioCommittente>       Blocco sempre obbligatorio contenente dati relativi al cessionario / committente (cliente)   <1.1>      
  1.4.1   <DatiAnagrafici> 1.4.1   <DatiAnagrafici> 9 <DatiAnagrafici>       Blocco contenente i dati fiscali e anagrafici del cessionario/committente   <1.1>      
  1.4.1.1   <IdFiscaleIVA> 1.4.1.1   <IdFiscaleIVA> 11 <IdFiscaleIVA>       Numero di identificazione fiscale ai fini IVA; i primi due caratteri rappresentano il paese ( IT, DE, ES …..) ed i restanti (fino ad un massimo di 28) il codice vero e proprio che, per i residenti in Italia, corrisponde al numero di partita IVA. L’indicazione di questo elemento informativo è obbligatoria nei casi in cui il cessionario/committente è titolare di partita IVA (agisce nell’esercizio di impresa, arte o professione).   <0.1>   Se non è valorizzato, viene controllato che sia valorizzato l'elemento informativo 1.4.1.2 <CodiceFiscale> 00417: 1.4.1.1 <IdFiscaleIVA> e 1.4.1.2 <CodiceFiscale> non valorizzati (almeno uno dei due deve essere valorizzato)
  1.4.1.1.1   <IdPaese> 1.4.1.1.1   <IdPaese> 13 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  1.4.1.1.2   <IdCodice> 1.4.1.1.2   <IdCodice> 13 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28 Se valorizzato e se l'elemento informativo 1.4.1.1.1 <IdPaese> vale "IT", viene verificato che la Partita IVA sia censita in Anagrafe Tributaria 00305: 1.4.1.1.2 <IdCodice> non valido
                        </IdFiscaleIVA>              
  1.4.1.2   <CodiceFiscale> 1.4.1.2   <CodiceFiscale> 11 <CodiceFiscale> PGNTTL61R30F839T </CodiceFiscale> xs:string Numero di Codice Fiscale formato alfanumerico <0.1> 11 … 16 Se non è valorizzato, viene controllato che sia valorizzato il blocco 1.4.1.1 <IdFiscaleIVA>
Se valorizzato, viene controllata la sua esistenza in Anagrafe Tributaria 00417: 1.4.1.1 <IdFiscaleIVA> e 1.4.1.2 <CodiceFiscale> non valorizzati (almeno uno dei due deve essere valorizzato)
00306: 1.4.1.2 <CodiceFiscale> non valido
  1.4.1.3   <Anagrafica> 1.4.1.3   <Anagrafica> 11 <Anagrafica>       Dati anagrafici identificativi del cessionario / committente.   <1.1>      
  1.4.1.3.1   <Denominazione> 1.4.1.3.1   <Denominazione> 13 <Denominazione> EDITPAGAN </Denominazione> xs:normalizedString Ditta, denominazione o ragione sociale (ditta, impresa, società, ente), da valorizzare in alternativa agli elementi informativi 1.4.1.3.2 <Nome>  e 1.4.1.3.3 <Cognome> formato alfanumerico <0.1> 1 … 80   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non sono valorizzati i campi <Nome> e <Cognome> seguenti
- è valorizzato ma lo sono pure i campi <Nome> e/o <Cognome> seguenti)
  1.4.1.3.2   <Nome> 1.4.1.3.2   <Nome> 13 <Nome>   </Nome> xs:normalizedString Nome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.4.1.3.3  <Cognome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.4.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.4.1.3.3   <Cognome> 1.4.1.3.3   <Cognome> 13 <Cognome>   </Cognome> xs:normalizedString Cognome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.4.1.3.2 <Nome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.4.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.4.1.3.4   <Titolo> 1.4.1.3.4   <Titolo> 13 <Titolo>   </Titolo> xs:normalizedString Titolo onorifico formato alfanumerico <0.1> 2 … 10    
  1.4.1.3.5   <CodEORI> 1.4.1.3.5   <CodEORI> 13 <CodEORI>   </CodEORI> xs:string Numero del Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification)  in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile 2009. In vigore dal 1 luglio 2009 formato alfanumerico <0.1> 13 … 17    
                        </Anagrafica>              
                        </DatiAnagrafici>              
  1.4.2   <Sede> 1.4.2   <Sede> 9 <Sede>       Blocco contenente i dati della sede del cessionario / committente (nel caso di somministrazione di servizi quali energia elettrica, gas … , i dati possono fare riferimento all'ubicazione dell'utenza, ex DM 370/2000).   <1.1>      
  1.4.2.1   <Indirizzo> 1.4.2.1   <Indirizzo> 11 <Indirizzo> VIA CAMP </Indirizzo> xs:normalizedString Indirizzo della sede del cessionario / committente (nome della via, piazza etc.) formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.4.2.2   <NumeroCivico> 1.4.2.2   <NumeroCivico> 11 <NumeroCivico> 85 </NumeroCivico> xs:normalizedString Numero civico riferito all'indirizzo (non indicare se già presente nell'elemento informativo indirizzo) formato alfanumerico <0.1> 1 … 8    
  1.4.2.3   <CAP> 1.4.2.3   <CAP> 11 <CAP> 80125 </CAP> xs:string Codice Avviamento Postale formato numerico <1.1> 5    
  1.4.2.4   <Comune> 1.4.2.4   <Comune> 11 <Comune> NAPOLI </Comune> xs:normalizedString Comune relativo alla stabile organizzazione in Italia formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.4.2.5   <Provincia> 1.4.2.5   <Provincia> 11 <Provincia> NA </Provincia> xs:string Sigla della provincia di appartenenza del comune indicato nell'elemento informativo 1.4.2.4 <Comune>. Da valorizzare se l'elemento informativo 1.4.2,6 <Nazione> è uguale a IT [RM], [MI], […] <0.1> 2    
  1.4.2.6   <Nazione> 1.4.2.6   <Nazione> 11 <Nazione> IT </Nazione> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
                        </Sede>              
  1.4.3   <StabileOrganizzazione> 1.4.3   <StabileOrganizzazione> 9 <StabileOrganizzazione>       Blocco da valorizzare se e solo se l'elemento informativo 1.1.3 <FormatoTrasmissione> = "FPR12" (fattura tra privati), nel caso di cessionario/committente non residente e con stabile organizzazione in Italia   <0.1>      
  1.4.3.1   <Indirizzo> 1.4.3.1   <Indirizzo> 11 <Indirizzo> viacampegna </Indirizzo> xs:normalizedString Indirizzo della sede del cessionario / committente (nome della via, piazza etc.) formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.4.3.2   <NumeroCivico> 1.4.3.2   <NumeroCivico> 11 <NumeroCivico> 85 </NumeroCivico> xs:normalizedString Numero civico riferito all'indirizzo (non indicare se già presente nell'elemento informativo indirizzo) formato alfanumerico <0.1> 1 … 8    
  1.4.3.3   <CAP> 1.4.3.3   <CAP> 11 <CAP> 80125 </CAP> xs:string Codice Avviamento Postale formato numerico <1.1> 5    
  1.4.3.4   <Comune> 1.4.3.4   <Comune> 11 <Comune> napoli </Comune> xs:normalizedString Comune relativo alla stabile organizzazione in Italia formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  1.4.3.5   <Provincia> 1.4.3.5   <Provincia> 11 <Provincia> NA </Provincia> xs:string Sigla della provincia di appartenenza del comune indicato nell'elemento informativo 1.4.3.4 <Comune>. Da valorizzare se l'elemento informativo 1.4,3.6 <Nazione> è uguale a IT [RM], [MI], […] <0.1> 2    
  1.4.3.6   <Nazione> 1.4.3.6   <Nazione> 11 <Nazione> IT </Nazione> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
                        </StabileOrganizzazione>              
  1.4.4   <RappresentanteFiscale> 1.4.4   <RappresentanteFiscale> 9 <RappresentanteFiscale>       Blocco da valorizzare se e solo se l'elemento informativo 1.1.3 <FormatoTrasmissione> = "FPR12" (fattura tra privati), nel caso di cessionario/committente che si avvale di rappresentante fiscale in Italia   <0.1>      
  1.4.4.1   <IdFiscaleIVA> 1.4.4.1   <IdFiscaleIVA> 11 <IdFiscaleIVA>       Numero di identificazione fiscale ai fini IVA; i primi due caratteri rappresentano il paese ( IT, DE, ES …..) ed i restanti (fino ad un massimo di 28) il codice vero e proprio che, per i residenti in Italia, corrisponde al numero di partita IVA.   <1.1>      
  1.4.4.1.1   <IdPaese> 1.4.4.1.1   <IdPaese> 13 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  1.4.4.1.2   <IdCodice> 1.4.4.1.2   <IdCodice> 13 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28 Se l'elemento informativo 1.4.4.1.1 <IdPaese> vale "IT", viene verificato che la Partita IVA sia censita in Anagrafe Tributaria 00303: 1.3.1.1.2 <IdCodice> o 1.4.4.1.2 <IdCodice> non valido
                        </IdFiscaleIVA>              
  1.4.4.2   <Denominazione> 1.4.4.2   <Denominazione> 11 <Denominazione> EDITPAGAN </Denominazione> xs:normalizedString Ditta, denominazione o ragione sociale (ditta, impresa, società, ente), da valorizzare in alternativa agli elementi informativi 1.4.4.3 <Nome>  e 1.4.4.4 <Cognome> formato alfanumerico <0.1> 1 … 80   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non sono valorizzati i campi <Nome> e <Cognome> seguenti
- è valorizzato ma lo sono pure i campi <Nome> e/o <Cognome> seguenti)
  1.4.4.3   <Nome> 1.4.4.3   <Nome> 11 <Nome>   </Nome> xs:normalizedString Nome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.4.4.4 <Cognome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.4.4.2 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.4.4.4   <Cognome> 1.4.4.4   <Cognome> 11 <Cognome>   </Cognome> xs:normalizedString Cognome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.4.4.3 <Nome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.4.4.2 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
                        </RappresentanteFiscale>              
                        </CessionarioCommittente>              
  1.5   <TerzoIntermediarioOSoggettoEmittente> 1.5   <TerzoIntermediarioOSoggettoEmittente> 7 <TerzoIntermediarioOSoggettoEmittente>       Dati relativi al soggetto terzo che emette fattura per conto del cedente / prestatore   <0.1>      
  1.5.1   <DatiAnagrafici> 1.5.1   <DatiAnagrafici> 9 <DatiAnagrafici>       Blocco contenente i dati fiscali e anagrafici del terzo intermediario   <1.1>      
  1.5.1.1   <IdFiscaleIVA> 1.5.1.1   <IdFiscaleIVA> 11 <IdFiscaleIVA>       Numero di identificazione fiscale ai fini IVA; i primi due caratteri rappresentano il paese ( IT, DE, ES …..) ed i restanti (fino ad un massimo di 28) il codice vero e proprio che, per i residenti in Italia, corrisponde al numero di partita IVA.   <0.1>      
  1.5.1.1.1   <IdPaese> 1.5.1.1.1   <IdPaese> 13 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  1.5.1.1.2   <IdCodice> 1.5.1.1.2   <IdCodice> 13 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28    
                        </IdFiscaleIVA>              
  1.5.1.2   <CodiceFiscale> 1.5.1.2   <CodiceFiscale> 11 <CodiceFiscale> PGNTTL61R30F839T </CodiceFiscale> xs:string Numero di Codice Fiscale formato alfanumerico <0.1> 11 … 16    
  1.5.1.3   <Anagrafica> 1.5.1.3   <Anagrafica> 11 <Anagrafica>       Dati anagrafici identificativi del terzo intermediario   <1.1>      
  1.5.1.3.1   <Denominazione> 1.5.1.3.1   <Denominazione> 13 <Denominazione> EDIT PAGANO </Denominazione> xs:normalizedString Ditta, denominazione o ragione sociale (ditta, impresa, società, ente), da valorizzare in alternativa agli elementi informativi 1.5.1.3.2 <Nome> e 1.5.1.3.3 <Cognome> formato alfanumerico <0.1> 1 … 80   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non sono valorizzati i campi <Nome> e <Cognome> seguenti
- è valorizzato ma lo sono pure i campi <Nome> e/o <Cognome> seguenti)
  1.5.1.3.2   <Nome> 1.5.1.3.2   <Nome> 13 <Nome>   </Nome> xs:normalizedString Nome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.5.1.3.3 <Cognome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.5.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.5.1.3.3   <Cognome> 1.5.1.3.3   <Cognome> 13 <Cognome>   </Cognome> xs:normalizedString Cognome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 1.5.1.3.2 <Nome> ed in alternativa all'elemento informativo 1.5.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  1.5.1.3.4   <Titolo> 1.5.1.3.4   <Titolo> 13 <Titolo>   </Titolo> xs:normalizedString Titolo onorifico formato alfanumerico <0.1> 2 … 10    
  1.5.1.3.5   <CodEORI> 1.5.1.3.5   <CodEORI> 13 <CodEORI>   </CodEORI> xs:string Numero del Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification)  in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile 2009. In vigore dal 1 luglio 2009 formato alfanumerico <0.1> 13 … 17    
                        </Anagrafica>              
                        </DatiAnagrafici>              
                        </TerzoIntermediarioOSoggettoEmittente>              
  1.6   <SoggettoEmittente> 1.6   <SoggettoEmittente> 7 <SoggettoEmittente> TZ </SoggettoEmittente> xs:string Da valorizzare in tutti i casi in cui la fattura è emessa da un soggetto diverso dal cedente/prestatore; indica se la fattura è emessa dal cessionario/committente oppure da un terzo per conto del cedente/prestatore valori ammessi:
[CC]: cessionario / committente
[TZ]: terzo. <0.1> 2    
        </FatturaElettronicaHeader>    
2   <FatturaElettronicaBody> 2   <FatturaElettronicaBody> 5 <FatturaElettronicaBody>       Il blocco ha molteplicità pari a 1 nel caso di fattura singola; nel caso di lotto di fatture, si ripete per ogni fattura componente il lotto stesso   <1.N>      
  2.1   <DatiGenerali> 2.1   <DatiGenerali> 7 <DatiGenerali>       Blocco sempre obbligatorio contenente i dati generali della fattura e quelli degli eventuali documenti correlati   <1.1>      
  2.1.1   <DatiGeneraliDocumento> 2.1.1   <DatiGeneraliDocumento> 9 <DatiGeneraliDocumento>       Blocco sempre obbligatorio contenente i dati generali della fattura   <1.1>      
  2.1.1.1   <TipoDocumento> 2.1.1.1   <TipoDocumento> 11 <TipoDocumento> TD01 </TipoDocumento> xs:string Ttipologia di documento valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <1.1> 4    
  2.1.1.2   <Divisa> 2.1.1.2   <Divisa> 11 <Divisa> EUR </Divisa> xs:string Codice (espresso secondo lo standard ISO 4217 alpha-3:2001) della valuta utilizzata per l'indicazione degli importi il codice deve essere compreso tra quelli consentiti dallo standard ISO 4217 alpha-3:201, ad esempio: [EUR], [USD], [GBP], [CZK], [...] <1.1> 3    
  2.1.1.3   <Data> 2.1.1.3   <Data> 11 <Data> 2016-12-12 </Data> xs:date Data del documento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <1.1> 10 Viene controllato che non sia successiva alla data in cui il file è stato ricevuto dal Sistema di Interscambio.
Inoltre, se l'elemento informativo 2.1.1.1 <TipoDocumento> vale "TD04", viene controllato che non sia antecedente a quella presente nell'elemento informativo 2.1.6.3 <Data> 00403: 2.1.1.3 <Data> successiva alla data di ricezione
00418: 2.1.1.3 <Data> antecedente a 2.1.6.3 <Data>
  2.1.1.4   <Numero> 2.1.1.4   <Numero> 11 <Numero> 1 </Numero> xs:normalizedString Numero della fattura (art. 21, comma 2, lettera b DPR 633/1972) formato alfanumerico <1.1> 1 … 20 Viene controllato che contenga almeno un carattere numerico 00425: 2.1.1.4 <Numero> non contenente caratteri numerici
  2.1.1.5   <DatiRitenuta> 2.1.1.5   <DatiRitenuta> 11 <DatiRitenuta>       Blocco dati relativi alla ritenuta   <0.1>   Viene controllata la presenza di questo blocco in presenza di almeno un blocco 2.2.1 <DettaglioLinee> con l'elemento 2.2.1.13 <Ritenuta> uguale a 'SI'   e/o  di un blocco 2.1.1.7 <DatiCassaPrevidenziale> con l'elemento 2.1.1.7.6 <Ritenuta> uguale a 'SI' 00411: 2.1.1.5 <DatiRitenuta> non presente a fronte di almeno un blocco 2.2.1 <DettaglioLinee> con 2.2.1.13 <Ritenuta> uguale a SI
00415:  2.1.1.5 <DatiRitenuta> non presente a fronte di 2.1.1.7.6 <Ritenuta> uguale a SI
  2.1.1.5.1   <TipoRitenuta> 2.1.1.5.1   <TipoRitenuta> 13 <TipoRitenuta> RT01 </TipoRitenuta> xs:string Tipologia della ritenuta valori ammessi:
[RT01]: ritenuta pers. fisiche
[RT02]: ritenuta pers. giurid. <1.1> 4    
  2.1.1.5.2   <ImportoRitenuta> 2.1.1.5.2   <ImportoRitenuta> 13 <ImportoRitenuta> 10.00 </ImportoRitenuta> xs:decimal Importo della ritenuta formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 15    
  2.1.1.5.3   <AliquotaRitenuta> 2.1.1.5.3   <AliquotaRitenuta> 13 <AliquotaRitenuta> 10.00 </AliquotaRitenuta> xs:decimal Aliquota (%) della ritenuta formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 6    
  2.1.1.5.4   <CausalePagamento> 2.1.1.5.4   <CausalePagamento> 13 <CausalePagamento> X </CausalePagamento> xs:string Causale del pagamento (quella del modello 770) valori ammessi:
codifiche come da Mod. 770S <1.1> 1 … 2    
                        </DatiRitenuta>              
  2.1.1.6   <DatiBollo> 2.1.1.6   <DatiBollo> 11 <DatiBollo>       Blocco dati relativi al bollo   <0.1>      
  2.1.1.6.1   <BolloVirtuale> 2.1.1.6.1   <BolloVirtuale> 13 <BolloVirtuale> SI </BolloVirtuale> xs:string Bollo assolto ai sensi del decreto MEF 17 giugno 2014 (art. 6) valore ammesso
[SI] <1.1> 2    
  2.1.1.6.2   <ImportoBollo> 2.1.1.6.2   <ImportoBollo> 13 <ImportoBollo> 10.00 </ImportoBollo> xs:decimal Importo del bollo formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 15    
                        </DatiBollo>              
  2.1.1.7   <DatiCassaPrevidenziale> 2.1.1.7   <DatiCassaPrevidenziale> 11 <DatiCassaPrevidenziale>       Blocco dati relativi alla cassa professionale di appartenenza   <0.N>      
  2.1.1.7.1   <TipoCassa> 2.1.1.7.1   <TipoCassa> 13 <TipoCassa> TC01 </TipoCassa> xs:string Tipologia cassa previdenziale di appartenenza valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <1.1> 4    
  2.1.1.7.2   <AlCassa> 2.1.1.7.2   <AlCassa> 13 <AlCassa> 10.00 </AlCassa> xs:decimal Aliquota (%) del contributo, se previsto, per la cassa di appartenenza formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 6    
  2.1.1.7.3   <ImportoContributoCassa> 2.1.1.7.3   <ImportoContributoCassa> 13 <ImportoContributoCassa> 15.00 </ImportoContributoCassa> xs:decimal Importo del contributo per la cassa di appartenenza formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 15    
  2.1.1.7.4   <ImponibileCassa> 2.1.1.7.4   <ImponibileCassa> 13 <ImponibileCassa> 10.00 </ImponibileCassa> xs:decimal Importo sul quale applicare il contributo cassa previdenziale formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  2.1.1.7.5   <AliquotaIVA> 2.1.1.7.5   <AliquotaIVA> 13 <AliquotaIVA> 5.00 </AliquotaIVA> xs:decimal Aliquota (%) IVA applicata formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 6 Viene controllato che il valore sia espresso in termini percentuali (es.: "22.00" e non "0.22") 00424:  2.2.1.12 <AliquotaIVA> o 2.2.2.1< AliquotaIVA> o 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> non indicata in termini percentuali
  2.1.1.7.6   <Ritenuta> 2.1.1.7.6   <Ritenuta> 13 <Ritenuta> SI </Ritenuta> xs:string Indica se il contributo cassa è soggetto a ritenuta valore ammesso:
[SI]: contributo cassa soggetto a ritenuta <0.1> 2 Se è valorizzato a "SI", viene controllato che esista il blocco  2.1.1.5 <DatiRitenuta> 00415:  2.1.1.5 <DatiRitenuta> non presente a fronte di 2.1.1.7.6 <Ritenuta> uguale a SI
  2.1.1.7.7   <Natura> 2.1.1.7.7   <Natura> 13 <Natura>   </Natura> xs:string Nei casi di AliquotaIVA (elemento informativo 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA>) pari a zero valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <0.1> 2 Viene controllato che sia valorizzato, se l'elemento informativo 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> è pari a "0.00", e che non sia valorizzato, se l'elemento informativo 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> è diverso da "0.00" 00413:  2.1.1.7.7 <Natura> non presente a fronte di 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> pari a zero
00414: 2.1.1.7.7 <Natura> presente a fronte di 2.1.1.7.5 <Aliquota IVA> diversa da zero
  2.1.1.7.8   <RiferimentoAmministrazione> 2.1.1.7.8   <RiferimentoAmministrazione> 13 <RiferimentoAmministrazione> XXAMM </RiferimentoAmministrazione> xs:normalizedString Codice identificativo ai fini amministrativo-contabili formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
                        </DatiCassaPrevidenziale>              
  2.1.1.8   <ScontoMaggiorazione> 2.1.1.8   <ScontoMaggiorazione> 11 <ScontoMaggiorazione>       Eventuale sconto o maggiorazione applicati sul totale documento (la molteplicità N del blocco consente di gestire la presenza di più sconti o più maggiorazioni a 'cascata')   <0.N>      
  2.1.1.8.1   <Tipo> 2.1.1.8.1   <Tipo> 13 <Tipo> SC </Tipo> xs:string Indica se trattasi di sconto o di maggiorazione valori ammessi:
[SC]: sconto
[MG]: maggiorazione <1.1> 2 Se valorizzato, viene controllato che esista almeno uno dei due elementi 2.1.1.8.2 <Percentuale> e 2.1.1.8.3 <Importo> 00437:  2.1.1.8.2 <Percentuale>  e  2.1.1.8.3 <Importo> non presenti a fronte di 2.1.1.8.1 <Tipo> valorizzato
  2.1.1.8.2   <Percentuale> 2.1.1.8.2   <Percentuale> 13 <Percentuale>   </Percentuale> xs:decimal Percentuale di sconto o di maggiorazione formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 6    
  2.1.1.8.3   <Importo> 2.1.1.8.3   <Importo> 13 <Importo> 1.00 </Importo> xs:decimal Importo dello sconto o della maggiorazione formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
                        </ScontoMaggiorazione>              
  2.1.1.9   <ImportoTotaleDocumento> 2.1.1.9   <ImportoTotaleDocumento> 11 <ImportoTotaleDocumento> 100.00 </ImportoTotaleDocumento> xs:decimal Importo totale del documento al netto dell'eventuale sconto e comprensivo di imposta a debito del cessionario / committente formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  2.1.1.10   <Arrotondamento> 2.1.1.10   <Arrotondamento> 12 <Arrotondamento> 1.00 </Arrotondamento> xs:decimal Eventuale arrotondamento sul totale documento (ammette anche il segno negativo) formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  2.1.1.11   <Causale> 2.1.1.11   <Causale> 12 <Causale> CAUSALE </Causale> xs:normalizedString Descrizione della causale del documento formato alfanumerico <0.N> 1 … 200    
  2.1.1.12   <Art73> 2.1.1.12   <Art73> 12 <Art73>   </Art73> xs:string Indica se il documento è stato emesso secondo modalità e termini stabiliti con decreto ministeriale ai sensi dell'articolo 73 del DPR 633/72 (ciò consente al cedente/prestatore l'emissione nello stesso anno di più documenti aventi stesso numero) valore ammesso:
[SI]: documento emesso secondo modalità e termini stabiliti con DM ai sensi dell'art. 73 DPR 633/72 <0.1> 2    
                        </DatiGeneraliDocumento>              
  2.1.2   <DatiOrdineAcquisto> 2.1.2   <DatiOrdineAcquisto> 9 <DatiOrdineAcquisto>       Blocco contenente le informazioni relative all'ordine di acquisto   <0.N>      
  2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 11 <RiferimentoNumeroLinea>   </RiferimentoNumeroLinea> xs:integer Linea di dettaglio della fattura a cui si fa riferimento (se il riferimento è all'intera fattura, non viene valorizzato)  (vedi elemento informativo 2.2.1.1) formato numerico <0.N> 1 … 4     
  2.1.2.2   <IdDocumento> 2.1.2.2   <IdDocumento> 11 <IdDocumento> CIG100 </IdDocumento> xs:normalizedString Numero del documento formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.2.3   <Data> 2.1.2.3   <Data> 11 <Data>   </Data> xs:date Data del documento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:  YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.1.2.4   <NumItem> 2.1.2.4   <NumItem> 11 <NumItem>   </NumItem> xs:normalizedString Identificativo della singola voce all'interno del documento  (ad esempio, nel caso di ordine di acquisto, è  il numero della linea dell'ordine di acquisto, oppure, nel caso di contratto, è il numero della linea del contratto, etc. ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 11 <CodiceCommessaConvenzione>   </CodiceCommessaConvenzione> xs:normalizedString Codice della commessa o della convenzione formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.2.6   <CodiceCUP> 2.1.2.6   <CodiceCUP> 11 <CodiceCUP>   </CodiceCUP> xs:normalizedString Rappresenta il codice gestito dal CIPE che caratterizza ogni progetto di investimento pubblico (Codice Unitario Progetto) formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
  2.1.2.7   <CodiceCIG> 2.1.2.7   <CodiceCIG> 11 <CodiceCIG>   </CodiceCIG> xs:normalizedString Rappresenta il Codice Identificativo della Gara formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
                        </DatiOrdineAcquisto>              
  2.1.3   <DatiContratto> 2.1.3   <DatiContratto> 9 <DatiContratto>       Blocco contenente le informazioni relative al contratto; contiene gli stessi elementi informativi previsti per il blocco 2.1.2   <0.N>      
  2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 11 <RiferimentoNumeroLinea>   </RiferimentoNumeroLinea> xs:integer Linea di dettaglio della fattura a cui si fa riferimento (se il riferimento è all'intera fattura, non viene valorizzato)  (vedi elemento informativo 2.2.1.1) formato numerico <0.N> 1 … 4     
  2.1.2.2   <IdDocumento> 2.1.2.2   <IdDocumento> 11 <IdDocumento> CIG100 </IdDocumento> xs:normalizedString Numero del documento formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.2.3   <Data> 2.1.2.3   <Data> 11 <Data>   </Data> xs:date Data del documento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:  YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.1.2.4   <NumItem> 2.1.2.4   <NumItem> 11 <NumItem>   </NumItem> xs:normalizedString Identificativo della singola voce all'interno del documento  (ad esempio, nel caso di ordine di acquisto, è  il numero della linea dell'ordine di acquisto, oppure, nel caso di contratto, è il numero della linea del contratto, etc. ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 11 <CodiceCommessaConvenzione>   </CodiceCommessaConvenzione> xs:normalizedString Codice della commessa o della convenzione formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.2.6   <CodiceCUP> 2.1.2.6   <CodiceCUP> 11 <CodiceCUP>   </CodiceCUP> xs:normalizedString Rappresenta il codice gestito dal CIPE che caratterizza ogni progetto di investimento pubblico (Codice Unitario Progetto) formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
  2.1.2.7   <CodiceCIG> 2.1.2.7   <CodiceCIG> 11 <CodiceCIG>   </CodiceCIG> xs:normalizedString Rappresenta il Codice Identificativo della Gara formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
                        </DatiContratto>              
  2.1.4   <DatiConvenzione> 2.1.4   <DatiConvenzione> 9 <DatiConvenzione>       Blocco contenente le informazioni relative alla convenzione; contiene gli stessi elementi informativi previsti per il blocco 2.1.2   <0.N>      
  2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 11 <RiferimentoNumeroLinea>   </RiferimentoNumeroLinea> xs:integer Linea di dettaglio della fattura a cui si fa riferimento (se il riferimento è all'intera fattura, non viene valorizzato)  (vedi elemento informativo 2.2.1.1) formato numerico <0.N> 1 … 4     
  2.1.2.2   <IdDocumento> 2.1.2.2   <IdDocumento> 11 <IdDocumento> CIG100 </IdDocumento> xs:normalizedString Numero del documento formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.2.3   <Data> 2.1.2.3   <Data> 11 <Data>   </Data> xs:date Data del documento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:  YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.1.2.4   <NumItem> 2.1.2.4   <NumItem> 11 <NumItem>   </NumItem> xs:normalizedString Identificativo della singola voce all'interno del documento  (ad esempio, nel caso di ordine di acquisto, è  il numero della linea dell'ordine di acquisto, oppure, nel caso di contratto, è il numero della linea del contratto, etc. ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 11 <CodiceCommessaConvenzione>   </CodiceCommessaConvenzione> xs:normalizedString Codice della commessa o della convenzione formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.2.6   <CodiceCUP> 2.1.2.6   <CodiceCUP> 11 <CodiceCUP>   </CodiceCUP> xs:normalizedString Rappresenta il codice gestito dal CIPE che caratterizza ogni progetto di investimento pubblico (Codice Unitario Progetto) formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
  2.1.2.7   <CodiceCIG> 2.1.2.7   <CodiceCIG> 11 <CodiceCIG>   </CodiceCIG> xs:normalizedString Rappresenta il Codice Identificativo della Gara formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
                        </DatiConvenzione>              
  2.1.5   <DatiRicezione> 2.1.5   <DatiRicezione> 9 <DatiRicezione>       Blocco contenente le informazioni relative ai dati presenti sul sistema gestionale in uso presso la PA  (Agenzie Fiscali) riguardanti la fase di ricezione; contiene gli stessi elementi informativi previsti per il blocco 2.1.2   <0.N>      
  2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 11 <RiferimentoNumeroLinea>   </RiferimentoNumeroLinea> xs:integer Linea di dettaglio della fattura a cui si fa riferimento (se il riferimento è all'intera fattura, non viene valorizzato)  (vedi elemento informativo 2.2.1.1) formato numerico <0.N> 1 … 4     
  2.1.2.2   <IdDocumento> 2.1.2.2   <IdDocumento> 11 <IdDocumento> CIG100 </IdDocumento> xs:normalizedString Numero del documento formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.2.3   <Data> 2.1.2.3   <Data> 11 <Data>   </Data> xs:date Data del documento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:  YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.1.2.4   <NumItem> 2.1.2.4   <NumItem> 11 <NumItem>   </NumItem> xs:normalizedString Identificativo della singola voce all'interno del documento  (ad esempio, nel caso di ordine di acquisto, è  il numero della linea dell'ordine di acquisto, oppure, nel caso di contratto, è il numero della linea del contratto, etc. ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 11 <CodiceCommessaConvenzione>   </CodiceCommessaConvenzione> xs:normalizedString Codice della commessa o della convenzione formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.2.6   <CodiceCUP> 2.1.2.6   <CodiceCUP> 11 <CodiceCUP>   </CodiceCUP> xs:normalizedString Rappresenta il codice gestito dal CIPE che caratterizza ogni progetto di investimento pubblico (Codice Unitario Progetto) formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
  2.1.2.7   <CodiceCIG> 2.1.2.7   <CodiceCIG> 11 <CodiceCIG>   </CodiceCIG> xs:normalizedString Rappresenta il Codice Identificativo della Gara formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
                        </DatiRicezione>              
  2.1.6   <DatiFattureCollegate> 2.1.6   <DatiFattureCollegate> 9 <DatiFattureCollegate>       Blocco contenente le informazioni relative alle fatture precedentemente trasmesse e alle quali si collega il documento presente; riguarda i casi di invio di nota di credito e/o di fatture di conguaglio a fronte di precedenti fatture di acconto; contiene gli stessi elementi informativi previsti per il blocco 2.1.2   <0.N>      
  2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 2.1.2.1   <RiferimentoNumeroLinea> 11 <RiferimentoNumeroLinea>   </RiferimentoNumeroLinea> xs:integer Linea di dettaglio della fattura a cui si fa riferimento (se il riferimento è all'intera fattura, non viene valorizzato)  (vedi elemento informativo 2.2.1.1) formato numerico <0.N> 1 … 4     
  2.1.2.2   <IdDocumento> 2.1.2.2   <IdDocumento> 11 <IdDocumento> CIG100 </IdDocumento> xs:normalizedString Numero del documento formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.2.3   <Data> 2.1.2.3   <Data> 11 <Data>   </Data> xs:date Data del documento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:  YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.1.2.4   <NumItem> 2.1.2.4   <NumItem> 11 <NumItem>   </NumItem> xs:normalizedString Identificativo della singola voce all'interno del documento  (ad esempio, nel caso di ordine di acquisto, è  il numero della linea dell'ordine di acquisto, oppure, nel caso di contratto, è il numero della linea del contratto, etc. ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 2.1.2.5   <CodiceCommessaConvenzione> 11 <CodiceCommessaConvenzione>   </CodiceCommessaConvenzione> xs:normalizedString Codice della commessa o della convenzione formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.2.6   <CodiceCUP> 2.1.2.6   <CodiceCUP> 11 <CodiceCUP>   </CodiceCUP> xs:normalizedString Rappresenta il codice gestito dal CIPE che caratterizza ogni progetto di investimento pubblico (Codice Unitario Progetto) formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
  2.1.2.7   <CodiceCIG> 2.1.2.7   <CodiceCIG> 11 <CodiceCIG>   </CodiceCIG> xs:normalizedString Rappresenta il Codice Identificativo della Gara formato alfanumerico <0.1> 1 … 15    
                        </DatiFattureCollegate>              
  2.1.7   <DatiSAL> 2.1.7   <DatiSAL> 9 <DatiSAL>       Blocco da valorizzare nei casi di fattura per stato di avanzamento   <0.N>      
  2.1.7.1   <RiferimentoFase> 2.1.7.1   <RiferimentoFase> 11 <RiferimentoFase> 3 </RiferimentoFase> xs:integer Fase dello stato di avanzamento cui il documento si riferisce formato numerico <1.1> 1 … 3    
                        </DatiSAL>              
  2.1.8   <DatiDDT> 2.1.8   <DatiDDT> 9 <DatiDDT>       Blocco da valorizzare nei casi di fattura "differita" per indicare il documento con cui è stato consegnato il bene (gli elementi informativi del blocco possono essere ripetuti se la fattura fa riferimento a più consegne e quindi a più documenti di trasporto)   <0.N>      
  2.1.8.1   <NumeroDDT> 2.1.8.1   <NumeroDDT> 11 <NumeroDDT> 120 </NumeroDDT> xs:normalizedString Numero del documento di trasporto formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.8.2   <DataDDT> 2.1.8.2   <DataDDT> 11 <DataDDT> 2018-12-12 </DataDDT> xs:date Data del documento di trasporto (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <1.1> 10    
  2.1.8.3   <RiferimentoNumeroLinea> 2.1.8.3   <RiferimentoNumeroLinea> 11 <RiferimentoNumeroLinea> 1 </RiferimentoNumeroLinea> xs:integer Linea di dettaglio della fattura cui si riferisce il DDT  (non viene valorizzato  se il riferimento è all'intera fattura) (vedi elemento informativo 2.2.1.1 <NumeroLinea>) formato numerico <0.N> 1 … 4    
                        </DatiDDT>              
  2.1.9   <DatiTrasporto> 2.1.9   <DatiTrasporto> 9 <DatiTrasporto>       Blocco valorizzabile nei casi di fattura "accompagnatoria" per inserire informazioni relative al trasporto   <0.1>      
  2.1.9.1   <DatiAnagraficiVettore> 2.1.9.1   <DatiAnagraficiVettore> 11 <DatiAnagraficiVettore>       Blocco contenente i dati fiscali e anagrafici del vettore   <0.1>      
  2.1.9.1.1   <IdFiscaleIVA> 2.1.9.1.1   <IdFiscaleIVA> 13 <IdFiscaleIVA>       Numero di identificazione fiscale ai fini IVA; i primi due caratteri rappresentano il paese ( IT, DE, ES …..) ed i restanti (fino ad un massimo di 28) il codice vero e proprio che, per i residenti in Italia, corrisponde al numero di partita IVA.   <1.1>      
  2.1.9.1.1.1   <IdPaese> 2.1.9.1.1.1   <IdPaese> 15 <IdPaese> IT </IdPaese> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
  2.1.9.1.1.2   <IdCodice> 2.1.9.1.1.2   <IdCodice> 15 <IdCodice> 04850601214 </IdCodice> xs:string Codice identificativo fiscale formato alfanumerico <1.1> 1 … 28    
                        </IdFiscaleIVA>              
  2.1.9.1.2   <CodiceFiscale> 2.1.9.1.2   <CodiceFiscale> 13 <CodiceFiscale> PGNTTL61R30F839T </CodiceFiscale> xs:string Numero di Codice Fiscale formato alfanumerico <0.1> 11 … 16    
  2.1.9.1.3   <Anagrafica> 2.1.9.1.3   <Anagrafica> 13 <Anagrafica>       Dati anagrafici identificativi del vettore   <1.1>      
  2.1.9.1.3.1   <Denominazione> 2.1.9.1.3.1   <Denominazione> 15 <Denominazione> VETTORE </Denominazione> xs:normalizedString Ditta, denominazione o ragione sociale (ditta, impresa, società, ente), da valorizzare in alternativa agli elementi informativi 2.1.9.1.3.2 <Nome> e 2.1.9.1.3.3 <Cognome> formato alfanumerico <0.1> 1 … 80   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non sono valorizzati i campi <Nome> e <Cognome> seguenti
- è valorizzato ma lo sono pure i campi <Nome> e/o <Cognome> seguenti)
  2.1.9.1.3.2   <Nome> 2.1.9.1.3.2   <Nome> 15 <Nome>   </Nome> xs:normalizedString Nome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 2.1.9.1.3.3 <Cognome> ed in alternativa all'elemento informativo 2.1.9.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  2.1.9.1.3.3   <Cognome> 2.1.9.1.3.3   <Cognome> 15 <Cognome>   </Cognome> xs:normalizedString Cognome della persona fisica. Da valorizzare insieme all'elemento informativo 2.1.9.1.3.2 <Nome> ed in alternativa all'elemento informativo 2.1.9.1.3.1 <Denominazione> formato alfanumerico <0.1> 1 … 60   00200: file non conforme al formato (l'errore viene rilevato nei casi in cui:
- non è valorizzato e non è valorizzato il campo <Denominazione> precedente
- è valorizzato ma lo è pure il campo <Denominazione> precedente
  2.1.9.1.3.4   <Titolo> 2.1.9.1.3.4   <Titolo> 15 <Titolo>   </Titolo> xs:normalizedString Titolo onorifico formato alfanumerico <0.1> 2 … 10    
  2.1.9.1.3.5   <CodEORI> 2.1.9.1.3.5   <CodEORI> 15 <CodEORI>   </CodEORI> xs:string Numero del Codice EORI (Economic Operator Registration and Identification)  in base al Regolamento (CE) n. 312 del 16 aprile 2009. In vigore dal 1 luglio 2009 formato alfanumerico <0.1> 13 … 17    
                        </Anagrafica>              
                                       
  2.1.9.1.4   <NumeroLicenzaGuida> 2.1.9.1.4   <NumeroLicenzaGuida> 13 <NumeroLicenzaGuida> 64464 </NumeroLicenzaGuida> xs:normalizedString Numero identificativo della licenza di guida (es. numero patente) formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
                        </DatiAnagraficiVettore>              
  2.1.9.2   <MezzoTrasporto> 2.1.9.2   <MezzoTrasporto> 11 <MezzoTrasporto> AUTO </MezzoTrasporto> xs:normalizedString Mezzo utilizzato per il trasporto formato alfanumerico <0.1> 1 … 80    
  2.1.9.3   <CausaleTrasporto> 2.1.9.3   <CausaleTrasporto> 11 <CausaleTrasporto>   </CausaleTrasporto> xs:normalizedString Causale del trasporto formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.9.4   <NumeroColli> 2.1.9.4   <NumeroColli> 11 <NumeroColli>   </NumeroColli> xs:integer Numero dei colli trasportati formato numerico <0.1> 1 … 4    
  2.1.9.5   <Descrizione> 2.1.9.5   <Descrizione> 11 <Descrizione>   </Descrizione> xs:normalizedString Descrizione (natura, qualità, aspetto …) relativa ai colli trasportati formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.1.9.6   <UnitaMisuraPeso> 2.1.9.6   <UnitaMisuraPeso> 11 <UnitaMisuraPeso>   </UnitaMisuraPeso> xs:normalizedString Unità di misura riferita al peso della merce formato alfanumerico <0.1> 1 … 10    
  2.1.9.7   <PesoLordo> 2.1.9.7   <PesoLordo> 11 <PesoLordo>   </PesoLordo> xs:decimal Peso lordo della merce formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 7    
  2.1.9.8   <PesoNetto> 2.1.9.8   <PesoNetto> 11 <PesoNetto>   </PesoNetto> xs:decimal Peso netto della merce formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 7    
  2.1.9.9   <DataOraRitiro> 2.1.9.9   <DataOraRitiro> 11 <DataOraRitiro>   </DataOraRitiro> xs:date Data e ora del ritiro della merce (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DDTHH:MM:SS <0.1> 19    
  2.1.9.10   <DataInizioTrasporto> 2.1.9.10   <DataInizioTrasporto> 12 <DataInizioTrasporto>   </DataInizioTrasporto> xs:date Data di inizio del trasporto (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.1.9.11   <TipoResa> 2.1.9.11   <TipoResa> 12 <TipoResa>   </TipoResa> xs:string Codifica del termine di resa espresso secondo lo standard ICC-Camera di Commercio Internazionale (Incoterms) [EXW], [CPT], […] <0.1> 3    
  2.1.9.12   <IndirizzoResa> 2.1.9.12   <IndirizzoResa> 12 <IndirizzoResa>       Dati dell'indirizzo di resa   <0.1>      
  2.1.9.12.1   <Indirizzo> 2.1.9.12.1   <Indirizzo> 14 <Indirizzo> VIA NAPOLI </Indirizzo> xs:normalizedString Indirizzo di resa (nome della via, piazza etc.) formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  2.1.9.12.2   <NumeroCivico> 2.1.9.12.2   <NumeroCivico> 14 <NumeroCivico>   </NumeroCivico> xs:normalizedString Numero civico riferito all'indirizzo di resa (non indicare se già presente nell'elemento informativo Indirizzo) formato alfanumerico <0.1> 1 … 8    
  2.1.9.12.3   <CAP> 2.1.9.12.3   <CAP> 14 <CAP> 80100 </CAP> xs:string Codice Avviamento Postale dell'indirizzo di resa formato numerico <1.1> 5    
  2.1.9.12.4   <Comune> 2.1.9.12.4   <Comune> 14 <Comune> NAPOLI </Comune> xs:normalizedString Comune ove ha sede l'indirizzo di resa formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  2.1.9.12.5   <Provincia> 2.1.9.12.5   <Provincia> 14 <Provincia> NA </Provincia> xs:string Sigla della provincia di appartenenza del comune indicato nell'elemento informativo 2.1.9.12.4 <Comune> [RM], [MI], […] <0.1> 2    
  2.1.9.12.6   <Nazione> 2.1.9.12.6   <Nazione> 14 <Nazione> IT </Nazione> xs:string Codice della nazione espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code [IT], [ES], [DK],[…] <1.1> 2    
                        </IndirizzoResa>              
  2.1.9.13   <DataOraConsegna> 2.1.9.13   <DataOraConsegna> 12 <DataOraConsegna>   </DataOraConsegna> xs:date Data e ora della consegna della merce (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DDTHH:MM:SS <0.1> 19    
                        </DatiTrasporto>              
  2.1.10   <FatturaPrincipale> 2.1.10   <FatturaPrincipale> 10 <FatturaPrincipale>       Blocco da valorizzare nei casi di fatture per operazioni accessorie, emesse dagli 'autotrasportatori' per usufruire delle agevolazioni in materia di registrazione e pagamento dell' IVA   <0.1>      
  2.1.10.1   <NumeroFatturaPrincipale> 2.1.10.1   <NumeroFatturaPrincipale> 12 <NumeroFatturaPrincipale> 1 </NumeroFatturaPrincipale> xs:string Numero della fattura relativa al trasporto di beni, da indicare sulle fatture emesse dagli autotrasportatori per certificare le operazioni accessorie formato alfanumerico <1.1> 1 … 20    
  2.1.10.2   <DataFatturaPrincipale> 2.1.10.2   <DataFatturaPrincipale> 12 <DataFatturaPrincipale> 2016-12-12 </DataFatturaPrincipale> xs:date Data della fattura di cui all'elemento informativo 2.1.10.1 <NumeroFatturaPrincipale> (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <1.1> 10    
                        </FatturaPrincipale>              
                        </DatiGenerali>              
  2.2   <DatiBeniServizi> 2.2   <DatiBeniServizi> 7 <DatiBeniServizi>       Blocco sempre obbligatorio. Contiene natura, qualità, quantità e gli elementi necessari a determinare il valore dei beni e/o dei servizi formanti oggetto dell'operazione   <1.1>      
  2.2.1   <DettaglioLinee> 2.2.1   <DettaglioLinee> 9 <DettaglioLinee>       Blocco contenente le linee di dettaglio del documento (gli elementi informativi del blocco si ripetono per ogni riga di dettaglio).   <1.N>      
  2.2.1.1   <NumeroLinea> 2.2.1.1   <NumeroLinea> 11 <NumeroLinea> 1 </NumeroLinea> xs:integer Numero della riga di dettaglio del documento formato numerico <1.1> 1 … 4    
  2.2.1.2   <TipoCessionePrestazione> 2.2.1.2   <TipoCessionePrestazione> 11 <TipoCessionePrestazione> SC </TipoCessionePrestazione> xs:string Da valorizzare nei soli casi in cui si voglia utilizzare la riga  per rappresentare uno sconto/premio/abbuono ovvero una spesa accessoria valori ammessi:
[SC]: sconto
[PR]: premio
[AB]: abbuono
[AC]: spesa accessoria <0.1> 2    
  2.2.1.3   <CodiceArticolo> 2.2.1.3   <CodiceArticolo> 11     <CodiceArticolo> xs:normalizedString Eventuale codifica dell'articolo (la molteplicità N del blocco consente di gestire la presenza di più codifiche per la medesima riga)   <0.N>      
  2.2.1.3.1   <CodiceTipo> 2.2.1.3.1   <CodiceTipo> 13 <CodiceTipo> TARIC </CodiceTipo> xs:normalizedString Indica la tipologia di codice articolo (per esempio, TARIC, CPV, EAN, SSC, ...)   formato alfanumerico <1.1> 1 … 35    
  2.2.1.3.2   <CodiceValore> 2.2.1.3.2   <CodiceValore> 13 <CodiceValore> 2 </CodiceValore> xs:normalizedString Indica il valore del codice articolo corrispondente alla tipologia riportata nell'elemento informativo 2.2.1.3.1 <CodiceTipo> formato alfanumerico <1.1> 1 … 35    
                        #VALORE!              
  2.2.1.4   <Descrizione> 2.2.1.4   <Descrizione> 11 <Descrizione> prova linea 1 </Descrizione> xs:normalizedString Natura e qualità dell'oggetto della cessione/prestazione; può fare anche riferimento a cessioni/prestazioni già oggetto di un precedente documento emesso a titolo di 'anticipo/acconto' , nel qual caso il valore dell'elemento informativo 2.2.1.9 PrezzoUnitario e 2.2.1.11 PrezzoTotale potranno essere valorizzati con segno negativo formato alfanumerico <1.1> 1 … 1000    
  2.2.1.5   <Quantita> 2.2.1.5   <Quantita> 11 <Quantita> 1.00 </Quantita> xs:decimal Numero di unità cedute / erogate formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 21    
  2.2.1.6   <UnitaMisura> 2.2.1.6   <UnitaMisura> 11 <UnitaMisura>   </UnitaMisura> xs:normalizedString Unità di misura riferita alla quantità formato alfanumerico <0.1> 1 … 10    
  2.2.1.7   <DataInizioPeriodo> 2.2.1.7   <DataInizioPeriodo> 11 <DataInizioPeriodo>   </DataInizioPeriodo> xs:date Data iniziale del periodo di riferimento cui si riferisce l'eventuale servizio prestato (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.2.1.8   <DataFinePeriodo> 2.2.1.8   <DataFinePeriodo> 11 <DataFinePeriodo>   </DataFinePeriodo> xs:date Data finale del periodo di riferimento cui si riferisce l'eventuale servizio prestato (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.2.1.9   <PrezzoUnitario> 2.2.1.9   <PrezzoUnitario> 11 <PrezzoUnitario> 10.00 </PrezzoUnitario> xs:decimal Prezzo unitario del bene/servizio; nel caso di beni ceduti a titolo di sconto, premio o abbuono, l'importo indicato rappresenta il "valore normale" formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 21    
  2.2.1.10   <ScontoMaggiorazione> 2.2.1.10   <ScontoMaggiorazione> 12 <ScontoMaggiorazione>       Eventuale sconto o maggiorazione applicati al prezzo unitario (la molteplicità N del blocco consente di gestire la presenza di più sconti  o maggiorazioni a 'cascata')   <0.N>      
  2.2.1.10.1   <Tipo> 2.2.1.10.1   <Tipo> 14 <Tipo> SC </Tipo> xs:string Indica se trattasi di sconto o di maggiorazione valori ammessi:
[SC]: sconto
[MG]: maggiorazione <1.1> 2 Se valorizzato, viene controllato che esista almeno uno dei due elementi 2.2.1.10.2 <Percentuale> e 2.2.1.10.3 <Importo> 00438:  2.2.1.10.2 <Percentuale>  e  2.2.1.10.3 <Importo> non presenti a fronte di 2.2.1.10.1 <Tipo> valorizzato
  2.2.1.10.2   <Percentuale> 2.2.1.10.2   <Percentuale> 14 <Percentuale> 5.00 </Percentuale> xs:decimal Percentuale di sconto o di maggiorazione formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 6    
  2.2.1.10.3   <Importo> 2.2.1.10.3   <Importo> 14 <Importo> 1.00 </Importo> xs:decimal Importo dello sconto o della maggiorazione formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
                        </ScontoMaggiorazione>              
  2.2.1.11   <PrezzoTotale> 2.2.1.11   <PrezzoTotale> 12 <PrezzoTotale> 9.00 </PrezzoTotale> xs:decimal Importo totale del bene/servizio (che tiene conto di eventuali sconti / maggiorazioni applicati al prezzo unitario) IVA esclusa formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 21 Viene controllato il corretto calcolo dell'elemento informativo, secondo
l'algoritmo definito nelle specifiche tecniche (Elenco controlli
versione 1.2) 00423: 2.2.1.11 <PrezzoTotale> non calcolato secondo le regole definite nelle specifiche tecniche
  2.2.1.12   <AliquotaIVA> 2.2.1.12   <AliquotaIVA> 12 <AliquotaIVA> 22.00 </AliquotaIVA> xs:decimal Aliquota (%) IVA applicata al bene/servizio formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 6 Viene controllato che il valore sia espresso in termini percentuali
(es.: "22.00" e non "0.22") 00424: 2.2.1.12 <AliquotaIVA> o 2.2.2.1< AliquotaIVA> o 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> non indicata in termini percentuali
  2.2.1.13   <Ritenuta> 2.2.1.13   <Ritenuta> 12 <Ritenuta>   </Ritenuta> xs:string Da valorizzare solo in caso di cessione/prestazione soggetta a ritenuta di acconto valore ammesso:
[SI]: cessione / prestazione soggetta a ritenuta <0.1> 2 Se è valorizzato a "SI", viene controllato che esista il blocco
2.1.1.5 <DatiRitenuta> 00411:  2.1.1.5 <DatiRitenuta> non presente a fronte di almeno un blocco 2.2.1 <DettaglioLinee> con 2.2.1.13 <Ritenuta> uguale a SI
  2.2.1.14   <Natura> 2.2.1.14   <Natura> 12 <Natura>   </Natura> xs:string L'elemento serve per indicare il motivo (Natura dell'operazione) per il quale l'emittente della fattura non indica aliquota IVA (l'elemento informativo 2.2.1.12 <AliquotaIVA> deve essere valorizzato a zero) valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <0.1> 2 Viene controllato che sia valorizzato, se l'elemento informativo
2.2.1.12 <AliquotaIVA> è pari a "0.00", e che non sia
valorizzato, se l'elemento informativo 2.2.1.12 <AliquotaIVA> è diverso
da "0.00" 00400: 2.2.1.14 < Natura> non presente a fronte di 2.2.1.12 <AliquotaIVA> pari a zero
00401: 2.2.1.14 <Natura> presente a fronte di 2.2.1.12 <AliquotaIVA> diversa da zero
  2.2.1.15   <RiferimentoAmministrazione> 2.2.1.15   <RiferimentoAmministrazione> 12 <RiferimentoAmministrazione>   </RiferimentoAmministrazione> xs:normalizedString Codice identificativo ai fini amministrativo-contabili formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.2.1.16   <AltriDatiGestionali> 2.2.1.16   <AltriDatiGestionali> 12 <AltriDatiGestionali>       Blocco che consente di agli utenti di inserire, con riferimento ad una linea di dettaglio, informazioni utili ai fini amministrativi, gestionali etc.   <0.N>      
  2.2.1.16.1   <TipoDato> 2.2.1.16.1   <TipoDato> 14 <TipoDato> a3 </TipoDato> xs:normalizedString Codice che identifica la tipologia di informazione formato alfanumerico <1.1> 1 … 10    
  2.2.1.16.2   <RiferimentoTesto> 2.2.1.16.2   <RiferimentoTesto> 14 <RiferimentoTesto> a4 </RiferimentoTesto> xs:normalizedString Elemento informativo in cui inserire un valore alfanumerico riferito alla tipologia di informazione di cui all'elemento informativo 2.2.1.16.1 formato alfanumerico <0.1> 1 … 60    
  2.2.1.16.3   <RiferimentoNumero> 2.2.1.16.3   <RiferimentoNumero> 14 <RiferimentoNumero>   </RiferimentoNumero> xs:decimal Elemento informativo in cui inserire un valore numerico riferito alla tipologia di informazione di cui all'elemento informativo 2.2.1.16.1 formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 21    
  2.2.1.16.4   <RiferimentoData> 2.2.1.16.4   <RiferimentoData> 14 <RiferimentoData>   </RiferimentoData> xs:normalizedString Elemento informativo in cui inserire una data riferita alla tipologia di informazione di cui all'elemento informativo 2.2.1.16.1 formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
                        </AltriDatiGestionali>              
                        </DettaglioLinee>              
  2.2.2   <DatiRiepilogo> 2.2.2   <DatiRiepilogo> 9 <DatiRiepilogo>       Blocco obbligatorio, gli elementi informativi che lo compongono riepilogano le informazioni di dettaglio, aggregandole per aliquota IVA distinta oppure per aliquota IVA nulla e <Natura> distinta oppure, a parità di questi elementi, per valore distinto di <Esigbilità>   <1.N>   Viene controllato che il numero di blocchi  2.2.2. <DatiRiepilogo>
sia maggiore o uguale al numero di aliquote IVA presenti nel
documento 00419: 2.2.2 <DatiRiepilogo> non presente in corrispondenza di almeno un valore di 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> o 2.2.1.12 <AliquotaIVA>
  2.2.2.1   <AliquotaIVA> 2.2.2.1   <AliquotaIVA> 11 <AliquotaIVA> 22.00 </AliquotaIVA> xs:decimal Aliquota (%) IVA formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 6 Viene controllato che il valore sia espresso in termini percentuali
(es.: "22.00" e non "0.22") 00424: 2.2.1.12 <AliquotaIVA> o 2.2.2.1< AliquotaIVA> o 2.1.1.7.5 <AliquotaIVA> non indicata in termini percentuali
  2.2.2.2   <Natura> 2.2.2.2   <Natura> 11 <Natura>   </Natura> xs:string L'elemento serve per indicare il motivo (Natura dell'operazione) per il quale l'emittente della fattura non indica aliquota IVA  valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <0.1> 2 Se è valorizzato a "N6", viene controllato che l'elemento informativo 2.2.2.7 <EsigibilitaIVA> non sia valorizzato a "S"
Viene controllato che sia valorizzato, se l'elemento informativo 2.2.2.1 <AliquotaIVA> è pari a "0.00", e che non sia valorizzato, se l'elemento informativo 2.2.2.1 <AliquotaIVA> è diverso
da "0.00" #########################################################################################
  2.2.2.3   <SpeseAccessorie> 2.2.2.3   <SpeseAccessorie> 11 <SpeseAccessorie>   </SpeseAccessorie> xs:decimal Riepilogo degli importi di spese accessorie indicate nelle righe di dettaglio (<TipoCessionePrestazione> =  'AC'), tale importo rappresenta una parte dell'ammontare contenuto nell'elemento 2.2.2.5 <ImponibileImporto> formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  2.2.2.4   <Arrotondamento> 2.2.2.4   <Arrotondamento> 11 <Arrotondamento>   </Arrotondamento> xs:decimal Importo dell'arrotondamento eventualmente applicato alle somme dei dati di dettaglio per riportarle al centesimo di euro, come espresse nell'elemento 2.2.2.5 <ImponibileImporto>  formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 21    
  2.2.2.5   <ImponibileImporto> 2.2.2.5   <ImponibileImporto> 11 <ImponibileImporto> 10.00 </ImponibileImporto> xs:decimal Questo valore rappresenta:
la base imponibile, se il riepilogo riguarda operazioni soggette ad IVA;
l'ammontare degli importi, se il riepilogo riguarda le operazioni per le quali l'IVA non deve essere esposta (elemento informativo 2.2.2.2 <Natura> valorizzato) formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 15 Viene controllato il corretto calcolo dell'elemento informativo, secondo
l'algoritmo definito nelle specifiche tecniche (Elenco controlli
versione 1.2) 00422: 2.2.2.5 <ImponibileImporto> non calcolato secondo le regole definite nelle specifiche tecniche
  2.2.2.6   <Imposta> 2.2.2.6   <Imposta> 11 <Imposta> 2.20 </Imposta> xs:decimal Imposta risultante dall'applicazione dell'aliquota IVA all'imponibile formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 15 Viene controllato il corretto calcolo dell'elemento informativo, secondo
l'algoritmo definito nelle specifiche tecniche (Elenco controlli
versione 1.2) 00421: 2.2.2.6 <Imposta> non calcolato secondo le regole definite nelle specifiche tecniche
  2.2.2.7   <EsigibilitaIVA> 2.2.2.7   <EsigibilitaIVA> 11 <EsigibilitaIVA> I </EsigibilitaIVA> xs:string L'elemento esprime il momento nel quale l'IVA diventa esigibile (immediata  ai sensi dell'Art. 6 comma 5 del DPR 633 1972, oppure differita) oppure il fatto che le modalità di versamento dell'imposta sono differenti da quelle ordinarie (scissione dei pagamenti) valori ammessi:
[I]: IVA ad esigibilità immediata
[D]: IVA ad esigibilità differita
[S]: scissione dei pagamenti <0.1> 1 Se è valorizzato a "S", viene controllato che l'elemento informativo
2.2.2.2 <Natura> non sia valorizzato a "N6" 00420: 2.2.2.2 <Natura> con valore N6 (inversione contabile) a fronte di 2.2.2.7 <EsigibilitaIVA> uguale a  S (scissione pagamenti)
  2.2.2.8   <RiferimentoNormativo> 2.2.2.8   <RiferimentoNormativo> 11 <RiferimentoNormativo>   </RiferimentoNormativo> xs:normalizedString Norma di riferimento (nei casi in cui l'elemento informativo 2.2.2.2 <Natura> è valorizzato) formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
                        </DatiRiepilogo>              
  2.2.2   <DatiRiepilogo> 2.2.2   <DatiRiepilogo> 9 <DatiRiepilogo>       Blocco obbligatorio, gli elementi informativi che lo compongono riepilogano le informazioni di dettaglio, aggregandole per aliquota IVA distinta oppure per aliquota IVA nulla e <Natura> distinta oppure, a parità di questi elementi, per valore distinto di <Esigbilità>          
  2.2.2.1   <AliquotaIVA> 2.2.2.1   <AliquotaIVA> 11 <AliquotaIVA> 5.00 </AliquotaIVA> xs:decimal Aliquota (%) IVA          
  2.2.2.2   <Natura> 2.2.2.2   <Natura> 11 <Natura>   </Natura> xs:string L'elemento serve per indicare il motivo (Natura dell'operazione) per il quale l'emittente della fattura non indica aliquota IVA           
  2.2.2.3   <SpeseAccessorie> 2.2.2.3   <SpeseAccessorie> 11 <SpeseAccessorie> 10.00 </SpeseAccessorie> xs:decimal Riepilogo degli importi di spese accessorie indicate nelle righe di dettaglio (<TipoCessionePrestazione> =  'AC'), tale importo rappresenta una parte dell'ammontare contenuto nell'elemento 2.2.2.5 <ImponibileImporto>          
  2.2.2.4   <Arrotondamento> 2.2.2.4   <Arrotondamento> 11 <Arrotondamento> 1.00 </Arrotondamento> xs:decimal Importo dell'arrotondamento eventualmente applicato alle somme dei dati di dettaglio per riportarle al centesimo di euro, come espresse nell'elemento 2.2.2.5 <ImponibileImporto>           
  2.2.2.5   <ImponibileImporto> 2.2.2.5   <ImponibileImporto> 11 <ImponibileImporto> 15.00 </ImponibileImporto> xs:decimal Questo valore rappresenta:
la base imponibile, se il riepilogo riguarda operazioni soggette ad IVA;
l'ammontare degli importi, se il riepilogo riguarda le operazioni per le quali l'IVA non deve essere esposta (elemento informativo 2.2.2.2 <Natura> valorizzato)          
  2.2.2.6   <Imposta> 2.2.2.6   <Imposta> 11 <Imposta> 0.75 </Imposta> xs:decimal Imposta risultante dall'applicazione dell'aliquota IVA all'imponibile          
  2.2.2.7   <EsigibilitaIVA> 2.2.2.7   <EsigibilitaIVA> 11 <EsigibilitaIVA> I </EsigibilitaIVA> xs:string L'elemento esprime il momento nel quale l'IVA diventa esigibile (immediata  ai sensi dell'Art. 6 comma 5 del DPR 633 1972, oppure differita) oppure il fatto che le modalità di versamento dell'imposta sono differenti da quelle ordinarie (scissione dei pagamenti)          
  2.2.2.8   <RiferimentoNormativo> 2.2.2.8   <RiferimentoNormativo> 11 <RiferimentoNormativo>   </RiferimentoNormativo> xs:normalizedString Norma di riferimento (nei casi in cui l'elemento informativo 2.2.2.2 <Natura> è valorizzato)          
                        </DatiRiepilogo>              
                        </DatiBeniServizi>              
  2.3   <DatiVeicoli> 2.3   <DatiVeicoli> 7 <DatiVeicoli>       Dati relativi ai veicoli di cui all'art. 38, comma 4 del dl 331 del 1993   <0.1>      
  2.3.1   <Data> 2.3.1   <Data> 9 <Data> 2016-12-12 </Data> xs:date Data di prima immatricolazione o di iscrizione nei pubblici registri (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <1.1> 10    
  2.3.2   <TotalePercorso> 2.3.2   <TotalePercorso> 9 <TotalePercorso> 100 </TotalePercorso> xs:normalizedString Totale chilometri percorsi, oppure totale ore navigate o volate formato alfanumerico <1.1> 1 … 15    
                        </DatiVeicoli>              
  2.4   <DatiPagamento> 2.4   <DatiPagamento> 7 <DatiPagamento>       Blocco destinato a descrivere le modalità di pagamento per la cessione/prestazione rappresentata in fattura   <0.N>      
  2.4.1   <CondizioniPagamento> 2.4.1   <CondizioniPagamento> 9 <CondizioniPagamento> TP01 </CondizioniPagamento> xs:string Condizioni di pagamento valori ammessi:
[TP01]: pagamento a rate
[TP02]: pagamento completo
[TP03]: anticipo <1.1> 4    
  2.4.2   <DettaglioPagamento> 2.4.2   <DettaglioPagamento> 9 <DettaglioPagamento>       Dati di dettaglio del pagamento   <1.N>      
  2.4.2.1   <Beneficiario> 2.4.2.1   <Beneficiario> 11 <Beneficiario>   </Beneficiario> xs:string Beneficiario del pagamento (utilizzabile se si intende indicare un beneficiario diverso dal cedente/prestatore) formato alfanumerico <0.1> 1 … 200    
  2.4.2.2   <ModalitaPagamento> 2.4.2.2   <ModalitaPagamento> 11 <ModalitaPagamento> MP01 </ModalitaPagamento> xs:string Modalità di pagamento valori ammessi:
vedi codifiche in calce al documento <1.1> 4    
  2.4.2.3   <DataRiferimentoTerminiPagamento> 2.4.2.3   <DataRiferimentoTerminiPagamento> 11 <DataRiferimentoTerminiPagamento>   </DataRiferimentoTerminiPagamento> xs:date Data dalla quale decorrono i termini di pagamento (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.4.2.4   <GiorniTerminiPagamento> 2.4.2.4   <GiorniTerminiPagamento> 11 <GiorniTerminiPagamento>   </GiorniTerminiPagamento> xs:integer Termini di pagamento espressi in giorni a partire dalla data di riferimento di cui all'elemento informativo precedente 2.4.2.3 <DataRiferimentoTerminiPagamento> (vale 0 per pagamenti a vista ) formato numerico <0.1> 1 … 3    
  2.4.2.5   <DataScadenzaPagamento> 2.4.2.5   <DataScadenzaPagamento> 11 <DataScadenzaPagamento>   </DataScadenzaPagamento> xs:date Data di scadenza del pagamento (secondo il formato ISO 8601:2004) da indicare nei casi in cui ha senso sulla bese delle condizioni di pagamento previste) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.4.2.6   <ImportoPagamento> 2.4.2.6   <ImportoPagamento> 11 <ImportoPagamento> 100.00 </ImportoPagamento> xs:decimal Importo relativo al pagamento formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <1.1> 4 … 15    
  2.4.2.7   <CodUfficioPostale> 2.4.2.7   <CodUfficioPostale> 11 <CodUfficioPostale>   </CodUfficioPostale> xs:normalizedString Nei casi di modalità di pagamento in cui ha senso l'indicazione dell'ufficio postale formato alfanumerico <0.1> 1 … 20    
  2.4.2.8   <CognomeQuietanzante> 2.4.2.8   <CognomeQuietanzante> 11 <CognomeQuietanzante>   </CognomeQuietanzante> xs:normalizedString Cognome del quietanzante (nei casi di elemento informativo 2.4.2.2 <ModalitaPagamento> = MP04 ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 60    
  2.4.2.9   <NomeQuietanzante> 2.4.2.9   <NomeQuietanzante> 11 <NomeQuietanzante>   </NomeQuietanzante> xs:normalizedString Nome del quietanzante (nei casi di elemento informativo 2.4.2.2 <ModalitaPagamento> = MP04 ) formato alfanumerico <0.1> 1 … 60    
  2.4.2.10   <CFQuietanzante> 2.4.2.10   <CFQuietanzante> 12 <CFQuietanzante>   </CFQuietanzante> xs:string Codice fiscale del quietanzante (nei casi di elemento informativo 2.4.2.2 <ModalitaPagamento> = MP04 ) formato alfanumerico <0.1> 16    
  2.4.2.11   <TitoloQuietanzante> 2.4.2.11   <TitoloQuietanzante> 12 <TitoloQuietanzante>   </TitoloQuietanzante> xs:normalizedString Titolo del quietanzante (nei casi di elemento informativo 2.4.2.2 <ModalitaPagamento> = MP04 ) formato alfanumerico <0.1> 2 … 10    
  2.4.2.12   <IstitutoFinanziario> 2.4.2.12   <IstitutoFinanziario> 12 <IstitutoFinanziario>   </IstitutoFinanziario> xs:normalizedString Nome dell'Istituto Finanziario formato alfanumerico <0.1> 1 … 80    
  2.4.2.13   <IBAN> 2.4.2.13   <IBAN> 12 <IBAN>   </IBAN> xs:string International Bank Account Number (coordinata bancaria internazionale che consente di identificare, in maniera standard, il conto corrente del beneficiario ) formato alfanumerico <0.1> 15 … 34    
  2.4.2.14   <ABI> 2.4.2.14   <ABI> 12 <ABI>   </ABI> xs:string Codice ABI  formato numerico <0.1> 5    
  2.4.2.15   <CAB> 2.4.2.15   <CAB> 12 <CAB>   </CAB> xs:string Codice CAB  formato numerico <0.1> 5    
  2.4.2.16   <BIC> 2.4.2.16   <BIC> 12 <BIC>   </BIC> xs:string Bank Identifier Code (codice che identifica la banca del beneficiario) formato alfanumerico <0.1> 8 … 11    
  2.4.2.17   <ScontoPagamentoAnticipato> 2.4.2.17   <ScontoPagamentoAnticipato> 12 <ScontoPagamentoAnticipato>   </ScontoPagamentoAnticipato> xs:decimal Ammontare dello sconto per pagamento anticipato formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  2.4.2.18   <DataLimitePagamentoAnticipato> 2.4.2.18   <DataLimitePagamentoAnticipato> 12 <DataLimitePagamentoAnticipato>   </DataLimitePagamentoAnticipato> xs:date Data limite stabilita per il pagamento anticipato (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.4.2.19   <PenalitaPagamentiRitardati> 2.4.2.19   <PenalitaPagamentiRitardati> 12 <PenalitaPagamentiRitardati>   </PenalitaPagamentiRitardati> xs:decimal Ammontare della penalità dovuta per pagamenti ritardati formato numerico; i decimali vanno separati dall'intero con il carattere  '.' (punto) <0.1> 4 … 15    
  2.4.2.20   <DataDecorrenzaPenale> 2.4.2.20   <DataDecorrenzaPenale> 12 <DataDecorrenzaPenale>   </DataDecorrenzaPenale> xs:date Data di decorrenza della penale (secondo il formato ISO 8601:2004) formato ISO 8601:2004, con la  precisione seguente:   YYYY-MM-DD <0.1> 10    
  2.4.2.21   <CodicePagamento> 2.4.2.21   <CodicePagamento> 12 <CodicePagamento>   </CodicePagamento> xs:string Codice per la riconciliazione degli incassi da parte del cedente/prestatore formato alfanumerico <0.1> 1 … 60    
                        </DettaglioPagamento>              
                        </DatiPagamento>              
  2.5   <Allegati> 2.5   <Allegati> 7 <Allegati>       Dati relativi ad eventuali allegati   <0.N>      
  2.5.1   <NomeAttachment> 2.5.1   <NomeAttachment> 9 <NomeAttachment> aST.pdf </NomeAttachment> xs:normalizedString Nome dell'allegato formato alfanumerico <1.1> 1 … 60    
  2.5.2   <AlgoritmoCompressione> 2.5.2   <AlgoritmoCompressione> 9 <AlgoritmoCompressione> ZIP </AlgoritmoCompressione> xs:string Algoritmo usato per comprimere l'attachment (ad es.: ZIP, RAR, …) formato alfanumerico <0.1> 1 … 10    
  2.5.3   <FormatoAttachment> 2.5.3   <FormatoAttachment> 9 <FormatoAttachment> PDF </FormatoAttachment> xs:string Formato dell'attachment (ad es: TXT, XML, DOC, PDF …….) formato alfanumerico <0.1> 1 … 10    
  2.5.4   <DescrizioneAttachment> 2.5.4   <DescrizioneAttachment> 9 <DescrizioneAttachment> DOCOB </DescrizioneAttachment> xs:normalizedString Descrizione del documento formato alfanumerico <0.1> 1 … 100    
  2.5.5   <Attachment> 2.5.5   <Attachment> 9 <Attachment> QVRUSUxJTyBQQUdBTk8= </Attachment> xs:base64Binary Contiene il documento allegato alla fattura; il contenuto è demandato agli accordi tra PA e fornitore  base64Binary [RFC 2045] <1.1> valore vincolato alla dimensione max prevista per la fattura elettronica